Cronaca
Viabilità

Tangenziale est, i sindaci chiedono un "tavolo" con le istituzioni

Dopo la riunione della scorsa settimana a Chieri.

Tangenziale est, i sindaci chiedono un "tavolo" con le istituzioni
Cronaca 09 Ottobre 2021 ore 08:48

Tangenziale est, i sindaci chiedono un "tavolo" con le istituzioni.

Tangenziale est

Sono compatti i sindaci dell’arco collinare sulla Tang Est,e uniti soprattutto nel chiedere ancora una volta a Regione Piemonte e Città Metropolitana la convocazione di un tavolo di confronto, attraverso cui portare avanti il dialogo sul progetto. Questo il bilancio da loro stilato dopo la riunione sul tema, tenutasi nella mattinata di sabato 2 ottobre a Chieri.

L'incontro

Al meeting hanno preso parte i sindaci di Gassino Paolo Cugini, di Castiglione Loris Lovera e di San Raffaele Ettore Mantelli, che insieme agli altri partecipanti firmeranno una lettera indirizzata ai vertici metropolitani e regionali per istituire un confronto con i vertici. «Siamo concordi sul fatto che il territorio deve muoversi compattamente e sulla necessità di essere coinvolti per fare il punto e discutere i progetti, in modo da capire concretamente dove e come intervenire - spiega Cugini -. Tra di noi qualcuno è più propenso all’idea della gronda, qualcuno a quella dell’autostrada. Ma tutti siamo d’accordo sul fatto che serva intervenire sulla viabilità a Est di Torino, a cominciare dal Comune di Chieri, che ringrazio per aver fatto ripartire il dialogo sul tema e aver messo sul piatto le diverse voci e sensibilità».

I progetti

Nel corso della mattinata il gruppo di amministratori riunito in Sala della Conceria si è confrontato brevemente anche sui progetti ipotizzati in questi anni: il vecchio disegno del Politecnico, la nuova idea di tangenziale free flow con tunnel sotto la collina, quella del viadotto tra Torino e Chieri. «Senza il coinvolgimento degli enti metropolitani e regionali, però, non possiamo spingerci al di là delle semplici parole», conclude Cugini.