Su base volontaria

Tamponi, è terminato il primo monitoraggio nelle scuole settimesi

Più di 400 su base volontaria si sono sottoposti al test

Tamponi, è terminato il  primo monitoraggio nelle scuole settimesi
Cronaca Settimo, 09 Dicembre 2020 ore 15:34

Tamponi, è terminato il primo monitoraggio nelle scuole settimesi

Tamponi

E’ terminato nella giornata di sabato scorso, 5 dicembre 2020, il primo monitoraggio sanitario per il personale scolastico, effettuato su base volontaria. Il punto della situazione è stato fatto dall’Amministrazione comunale, attraverso un post pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale del Comune. I tamponi sono stati acquistati attraverso le donazioni effettuate tramite Fondazione Comunità Solidale onlus.

La situazione

Sono state più di 400,  fra insegnanti, personale amministrativo, collaboratori scolastici, cantieristi che operano nelle scuole, le persone che  si sono volontariamente sottoposte al tampone. I primi  500 test, oltre al personale scolastico, hanno monitorato anche i volontari impegnati nell’emergenza Covid, il corpo dei vigili urbani e le educatrici del nido, ovvero i personale comunale più a rischio perchè impossibilitato a fare smart working. La quota di adesione è stata alta, pari al 63% della platea individuata per questa attività. I positivi (considerando sia scuole che volontari) sono risultati tre, tutti senza sintomi.

L’analisi

Commenta l’assessore alla Scuola Alessandra Girard:

“Il bassissimo tasso di positività conferma l’ottimo lavoro svolto dalle scuole in termini di prevenzione e sicurezza. La nostra priorità sarà sempre tenere il più possibile le scuole aperte. Ecco perché, se sarà possibile, anche i prossimi screening continueranno a monitorare i nostri istituti. Sarebbe auspicabile che, in aggiunta all’impegno comunale, si potenziasse il sistema di monitoraggio di Asl e Regione, perché è evidente che il solo Comune di Settimo non ha le forze per coprire tutte le necessità”.

Sottolinea il presidente della Commissione Salute Umberto Salvi:

“L’obiettivo era monitorare le scuole per limitare il più possibile il rischio di chiusura delle classi e garantire così lo svolgimento delle lezioni.  Stiamo lavorando per avviare una seconda attività di monitoraggio, sempre incentrata sulle scuole, che puntiamo a far partire dopo le vacanze di Natale, dove è lecito aspettarsi un nuovo aumento dei contagi”.

Sulla sua pagina Facebook la sindaca di Settimo Elena Piastra ha commentato:

“Come Comune di Settimo siamo stati i primi in Piemonte ad aver attivato in autonomia uno screening a protezione del sistema scolastico. Un’iniziativa importantissima per monitorare la salute dei nostri bimbi che frequentano le scuole (e garantirne l’apertura), e più in generale la salute pubblica nella nostra città. I risultati – bassissimo il tasso di positività – confermano l’ottimo lavoro svolto dalle scuole settimesi in termini di prevenzione e sicurezza. Grazie ancora a tutti coloro – cittadini e imprese – che hanno fatto una donazione per permettere che questo fosse possibile, alla Fondazione comunità solidale onlus e a chi ha organizzato e realizzato lo screening”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità