Si deve prenotare

Tamponi, da mercoledì 4 novembre si faranno su prenotazione

L'accesso all'area per l'effettuazione dei tamponi diagnostici sarà possibile soltanto previa prenotazione. La speranza è che si evitino le interminabili code registrate nei giorni scorsi.

Tamponi, da mercoledì 4 novembre si faranno su prenotazione
03 Novembre 2020 ore 16:37

Cambio di rotta per l’effettuazione dei tamponi sul territorio dell’Asl To4. Da domani, mercoledì 4 novembre 2020, si effettueranno su prenotazione.

Tamponi, si cambia la procedura

Le tante, troppe, code che si sono registrate su tutto il territorio dell’Asl To4 per l’effettuazione dei tamponi nei comuni che hanno allestito gli hotspot, hanno convinto e spinto a lavorare per concretizzare un vero e proprio cambio di rotta. Le criticità legate ai test sono note a tutti, con code interminabili di cittadini che si presentano nei pressi dei punti drive-in già alle primissime ore della notte e che sono “costretti” ad attese che sfiorano anche le 7 ore.

Si accede su prenotazione

Da domani, mercoledì 4 novembre 2020, si cambia musica. L’Asl To4 ha modificato le regole di accesso ai punti distribuiti sul territorio per cercare di risolvere le criticità legate al sovraffollamento delle zone interessate dagli hotspot.

Da domani, mercoledì 4 novembre, si accede su prenotazione agli Hot spot (“Drive-through”) aziendali dedicati all’esecuzione di tamponi per il virus SARS-CoV-2 per le scuole, per il rientro da Paesi per i quali vige l’obbligo del test e per tutti i casi ritenuti necessari dal SISP (Servizio di Igiene e Sanità Pubblica) dell’ASL. La prenotazione è effettuata direttamente sulla piattaforma regionale covid dal proprio Medico di famiglia o Pediatra di libera scelta o da un Medico del SISP, fermo restando la capacità massima complessiva giornaliera di processazione dei tamponi da parte della rete dei laboratori.

Le altre “regole”

“Qualora nei prossimi giorni si dovessero ancora presentare agli Hot spot utenti inviati dal Medico curante o da un Medico del SISP senza prenotazione, gli stessi avranno accesso al “Drive-through”, ma in coda ai prenotati e sempre nel rispetto della capacità massima giornaliera di processazione dei tamponi” – scrive ancora l’Asl -. Si ricordi che, per quanto riguarda per esempio il caso di Settimo, dove il punto è stato allestito presso il parcheggio dell’ospedale di via Santa Cristina, il numero massimo di test effettuabili nell’arco della giornata è di 300 unità.

A regime il sistema degli Hot spot funzionerà soltanto più su prenotazione – chiude l’Asl To4.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità