Occhio alle truffe

Tamponi contro il Coronavirus, attenti alle truffe dei finti volontari VIDEO

Sono tante le segnalazioni, in queste ore, di persone avvicinate da finiti volontari della Croce Rossa. Indagano i carabinieri.

Settimo, 25 Febbraio 2020 ore 15:35

Sul territorio si stanno registrando numerosi casi di persone che, come finti volontari della Croce Rossa o dell’Asl, si presentano alla porta per eseguire tamponi contro il coronavirus.

Tamponi contro il Coronavirus

Da qualche giorno, sul territorio della provincia di Torino non si parla d’altro. Complice l’ordinanza della Regione Piemonte che, di fatto, ha sospeso le attività scolastiche e quelle ludico-ricreative e sportive sul territorio, l’intera popolazione dell’area di nostra competenza sta vivendo momenti di particolare apprensione.

Lo stesso vale per quanto riguarda i presunti volontari della Croce Rossa Italiana e dei falsi addetti dell’Asl che si recano presso le abitazioni – soprattutto dei più anziani – con la scusa di dover effettuare dei tamponi contro il Coronavirus.

Attenzione, è tutto falso

A confermare la falsità dei controlli che si svolgerebbero “porta a porta” è direttamente la Croce Rossa Italiana che, con un messaggio diffuso a livello nazionale ha preso le distanze e ha smentito che i propri operatori non svolgano alcun tipo di servizio a domicilio.

L’allerta di Arma dei carabinieri e Polizia di Stato

Le forze dell’ordine, in questo senso, stanno cercando di sensibilizzare tutti i cittadini a diffidare da eventi di questo genere. L’informazione che le forze dell’ordine stanno cercando di diffondere su tutto il territorio è sempre la stessa e che si ripete ormai da anni riguarda le precauzioni che, normalmente, andrebbero adottate per evitare ogni qualsiasi tipo di truffa nei nostri comuni.

L’allarme a Castiglione

Nelle ultime ore il caso degli esami dei tamponi contro il Coronavirus non ha risparmiato il nostro territorio. Sul territorio di Castiglione, infatti, sarebbero circa due i casi che sono stati segnalati alle forze dell’ordine del territorio dalla mattinata di oggi, martedì 25 febbraio 2020.

Le indagini dei carabinieri

I militari del Comando provinciale stanno indagando su tutte le segnalazioni che sono state ricevute nel corso delle ultime ore rispetto ai finti volontari della Croce Rossa e delle aziende sanitarie locali per cercare di risalire agli autori di queste truffe sul territorio.

Al momento, nei nostri comuni, non è nota l’eventuale riuscita dei colpi messi a segno ai danni degli anziani residenti. Le forze dell’ordine e le associazioni di volontariato e di protezione civile ricordano che non si effettua alcun servizio di controllo a domicilio.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

 

 

 

 

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità