Cronaca
A San Mauro

Sospetti bocconi avvelenati ritrovati in via Antonelli

La Polizia municipale ha aperto le indagini

Sospetti bocconi avvelenati ritrovati   in  via Antonelli
Cronaca 06 Maggio 2022 ore 08:50

Sospetti bocconi avvelenati ritrovati in via Antonelli.

Sospetti bocconi

Non si arresta il fenomeno dei bocconi avvelenati nei parchi locali. Una piaga con la quale la Città delle Fragole fa i conti da anni, e che nel lontano 2015 condusse addirittura ad una raccolta firme per chiedere un intervento deciso delle Istituzione e delle Forze dell’Ordine.

L'ultimo caso

L’area interessata dai killer di cani, questa volta, è un fazzoletto verde in via Antonelli, zona già presa di mira da giovani vandali tanto che qualcuno si chiede se non si tratta dell'ennesima bravata di queste bande di ragazzini. Lo spazio è stato delimitato dalla Polizia Locale per accertamenti ed è fortemente raccomandata prudenza a chi passeggia in quel punto con animali e bambini, almeno fino a quando non verrà chiarito se i bocconcini ritrovati siano davvero avvelenati. «L’istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte sta effettuando le verifiche per individuare la presenza effettiva del veleno e si è in attesa di ricevere gli esiti. Per fortuna però nessun cane risulta essere stato male» spiega il Comandante della Polizia Municipale Carlo Delfino.

Le indagini

La Polizia Locale ha già aperto le indagini, pur senza l'ausilio delle telecamere di sorveglianza nelle indagini. «Purtroppo la zona di via Antonelli ne è sprovvista, ma è inclusa nel bando videosorveglianza cui abbiamo partecipato nel 2021 e che speriamo di aggiudicarci».
A qualche ora di distanza dalla notizia dei bocconi ritrovati in zona Sambuy sui social è stata segnalata inoltre la presenza di presunte confezioni di veleno nel parco della Mezzaluna, mentre un mese fa venne comunicato sempre sui gruppi Facebook cittadini il ritrovamento di due bistecche sospette nel parchetto tra via Bardonecchia e via Lanzo, rispetto alle quali era stata fatta segnalazione ai Carabinieri.
Il fenomeno dei bocconi avvelenati, dunque, è ancora fuori controllo e preoccupa non poco i proprietari di animali, che a mezzo social hanno sfogato la propria indignazione per tanto odio nei confronti degli amici a quattro zampe. «E’ assurdo che ancora capitino cose del genere» il commento più gettonato sulle pagine Facebook che hanno diffuso la notizia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter