Controlli

Settimo: spacciatore in manette, in casa aveva quasi 8 chili di droga - VIDEO

Un 26 enne durante un controllo ha destato i sospetti dei carabinieri, poi confermati dalla perquisizione

Pubblicato:
Aggiornato:

Controlli a tappeto in tutto il territorio dei Carabinieri di Settimo Torinese, un arresto e una denuncia a piede libero è il risultato di un servizio antidroga effettuato nella giornata del 26 giugno 2024.

Settimo: spacciatore in manette

Continua senza sosta il controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Tenenza di Settimo Torinese. I militari dell’Arma, hanno eseguito un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di droga concentrato soprattutto in quei quartieri cosiddetti a rischio.

Nella mattinata del 26 giugno, è stata fermata un’autovettura con a bordo due uomini che alla vista dei militari hanno subito assunto un atteggiamento sospetto.

In particolare, l’uomo alla guida, un 26 enne cittadino rumeno, ha cominciato ad essere insofferente al controllo e per tale motivo è stato sottoposto a perquisizione personale e domiciliare.

La perquisizione e l'arresto

Il fiuto investigativo dei militari si è rilevato vincente, nella sua abitazione sono stati rinvenuti 3 sacchetti contenenti complessivamente 640 grammi di marijuana, 64 involucri con complessivi 7 kg di hashish, oltre a vario materiale per il confezionamento e 3735 euro in contanti, ricavati presumibilmente dall’attività di spaccio.

L’uomo è stato arrestato perché gravemente indiziato del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” ed accompagnato presso la casa circondariale “Lorusso e Cutugno” di Torino. Nel medesimo contesto operativo, il passeggero, un 28 italiano, è stato denunciato a piede libero per lo stesso reato dell’arrestato.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali