Ultima ora

Scuole chiuse fino al 15 marzo in tutta Italia per il Coronavirus, è ufficiale

La decisione del Governo dopo le indiscrezioni che circolavano nelle ultime ore. Si inaspriscono le misure nazionali per il Coronavirus.

Scuole chiuse fino al 15 marzo in tutta Italia per il Coronavirus, è ufficiale
Settimo, 04 Marzo 2020 ore 19:14

Scuole chiuse fino al prossimo 15 marzo. E’ arrivato l’annuncio ufficiale del Presidente Conte e della Ministra Azzolina.

Scuole chiuse fino al 15 marzo: è ufficiale

Le scuole di tutta Italia resteranno chiuse fino al prossimo 15 marzo. E’ arrivata negli ultimi minuti la conferma ufficiale da parte del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte e della Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. La notizia arriva dopo una serie di indiscrezioni che si sono susseguite per l’intero pomeriggio di oggi, mercoledì 4 marzo.

La Ministra Azzolina: “Non è stata una decisione semplice”

In queste ore c’era una valutazione in corso sulla possibilità o meno di chiudere le scuole. Per il Governo non era una decisione semplice, abbiamo aspettato anche il parere del comitato tecnico-scientifico e abbiamo deciso prudenzialmente – vista anche che la situazione epidemiologica cambia velocemente – di sospendere le attività didattiche

E questo il commento della Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina che ha annunciato in conferenza stampa la decisione del Governo italiano.

Aggiungendo, ancora “Mi rendo conto che sia una decisione di impatto e spero che i nostri studenti possano tornare il prima possibile a frequentare le attività didattiche”.

Il presidente Conte: “Abbiamo atteso il parere tecnico-scientifico”

Il Presidente del Consiglio Conte, che firmerà il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che contiene la misura della sospensione delle attività didattiche anche fuori dalle cosidette “zone rosse”, ha ripercorso le tappe della giornata odierna.

Questa mattina con tutti i Ministri ci siamo riuniti per valutare un aggiornamento sull’emergenza sanitaria – ha spiegato –  e ho richiesto, d’accordo con il Ministro della Salute Roberto Speranza, la presenza del Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Brusaferro. Quest’ultimo ci ha aiutato a valutare la situazione attuale e l’andamento della diffusione del contagio e ci ha fornito una serie di valutazioni tecniche.

E, infine, ha sottolineato:

L’orientamento del Consiglio dei Ministri è stato quello di disporre in via prudenziale la chiusura delle scuole. Stiamo lavorando alacremente per la firma del Dpcm.

Quest’ultimo, infatti, potrebbe essere già firmato stasera dal momento che, al di fuori delle zone rosse per cui la sospensione delle attività didattiche è già in vigore, le lezioni saranno già interrotte da domani.

 

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia

 

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità