Cronaca
Raccolta rifiuti

Ridotta l’attività degli ecocentri mobili in collina

Come riferimento per lo smaltimento restano le strutture fisse all'interno del Consorzio

Ridotta l’attività degli ecocentri mobili in collina
Cronaca 30 Luglio 2022 ore 09:04

Ridotta l’attività degli ecocentri mobili in collina.

Ecocentri mobili

A partire da sabato 23 luglio 2022 è ridotta  l'attività dell'ecostazione mobile nei Comuni della collina.
Questo vale per Gassino, Castiglione, Sciolze, Rivalba e San Raffaele, che hanno ricevuto formale comunicazione, nei giorni scorsi, da parte di Seta.

Le novità

In occasione dell'allestimento delle ecostazioni mobili, dunque, non potranno più essere raccolti lampade al neon e a risparmio energetico (Rae e R5), olio motore, olio vegetale; pile e accumulatori al Pb;  farmaci; toner; vernici e solventi. Questi potranno essere conferiti presso gli ecocentro consortili presenti sul territorio (il cui elenco è pubblicato sul sito  di Seta).

La riduzione del servizio si rende necessaria, come comunicato da Seta, perché la piattaforma attrezzata risulta «purtroppo ammalorata da anni di utilizzo e non consente più la gestione ed il trasporto dei rifiuti in sicurezza, ne la sua riparazione e/o sostituzione».
Tale soluzione si rende necessaria sino all'apertura dell'ecocentro fisso di Gassino.
Questa modalità di raccolta ha dunque coinvolto per primo Sciolze, che proprio sabato 23 luglio prevedeva l’attivzione in paese dell’ecocentro mobile.
E’ vero che, in sostanza, si deve certamente parlare di una riduzione del servizio, ma bisogna comunque considerare che il numero dei prodotti che non potranno essere più conferiti presso gli ecocentri mobili è ridotto e, in secondo luogo, sono diversi gli ecocentri fissi che possono essere presi come riferimento per quanto riguarda il nostro territorio.

Gli ecocentri fissi

Proprio consultando il sito della Seta (www.setaspa.com) si può vedere che i centri di raccolta più prossimi al nostro terrirorio sono: quelli di Settimo (Via Rattera, aperto dal lunedì al sabato con orario 9-13 e 14-16) e via Verga (aperto dal lunedì al sabato con orario 9-13 e 14-16); quello di San Mauro (Via Domodossola, aperto dal lunedì al sabato con orari 10.30-12 e 14-15.30); quello di Leinì (Via Volpiano angolo via Osella, con apertura dal lunedì al sabato con orario 9-13 e 14-16); a Chivasso (Via Nazzaro 20 - zona Chind, con apertura dal lunedì al sabato con orario 9-13 e 14-16).
Resta dunque l’attesa per comprendere effettivamente quando saranno terminati i lavori per l’apertura dell’ecocentro fisso di Gassino, che diventerà dunque un punto di riferimento per tutti i Comuni della collina, che avranno modo di avere, a pochi chilometri di distanza, una struttura importante dove poter prevedere lo smaltimento dei rifiuti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter