I controlli

Restrizioni Covid-19, controlli anche per i pedoni IL VIDEO

Proseguono gli accertamenti per verificare l'autenticità delle autodichiarazioni per gli spostamenti nel pieno dell'emergenza da Covid-19

Settimo, 08 Aprile 2020 ore 20:05

Restrizioni Covid-19, i controlli delle forze dell’ordine proseguono su tutto il territorio, anche nei confronti dei pedoni.

Restrizioni Covid-19

I Carabinieri della Compagnia di Chivasso, insieme a quelli della Tenenza di Settimo e delle locali stazioni di San Mauro e di Castiglione, stanno continuando a garantire il maggior numero di posti di controllo dislocati su tutto il territorio.  Così come stanno facendo anche gli agenti dei vari comandi della Polizia locale. Come quello di Settimo che, dall’inizio dell’emergenza e dall’entrata in vigore delle attuali restrizioni Covid-19, sta procedendo a una serie di controlli mirati.

I controlli a Settimo

Polizia locale e carabinieri stanno intensificando i controlli entro i confini comunali di Settimo. Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus sono oltre cinquanta le persone che sono state denunciate o sanzionate da parte dei civich. I primi sono stati i cittadini, circa 30, che sono stati sorpresi a pregare all’interno di un magazzino di Città Commerciale Piemonte nelle scorse settimane.

I numeri

Le attività di accertamento, però, non si sono fermate e si sono adeguate anche alle prescrizioni delle ultime indicazioni del Governo. Sono una decina i cittadini che sono stati sanzionati dagli agenti della Polizia municipale negli ultimissimi giorni, compresa una donna torinese che sabato scorso si è recata al mercato di Settimo, in via Dalla Chiesa, per fare la spesa.

I controlli sulle autocertificazioni ritirate

All’atto dei controlli civich e carabinieri ritirano le ormai note autocertificazioni. E’ bene ricordare che una volta ritirata l’attestazione scattano i controlli per verificare la veridicità delle dichiarazioni rese. Un esempio? Qualora si certifichi si sia diretti verso un centro commerciale sarebbe buona prassi conservare almeno lo scontrino. Anche perché, di fronte all’impossibilità di dimostrare la veridicità delle proprie dichiarazioni, potrebbe scattare la denuncia per dichiarazioni mendaci (false attestazioni, ndr) che, di fatto, fa cadere nell’ambito penale.

Le verifiche a Settimo

Anche nella giornata di oggi, mercoledì 8 aprile 2020, gli agenti della Polizia locale hanno effettuato una serie di controlli su tutto il territorio. Come quelli avvenuti nella tarda mattinata lungo l’isola pedonale di via Italia. Effettivamente si sono riscontrati numerosi cittadini tra le vie del centro ma, di fronte ai controlli, hanno dimostrato (anche mostrando le buste della spesa e gli scontrini) di essere in strada per comprovate esigenze. Nonostante questo scatteranno anche nei loro confronti gli accertamenti del caso per verificare, in seguito, la veridicità delle autocertificazioni consegnate agli agenti.

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI PRIMA SETTIMO

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Settimo: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità