Barriera Milano a Torino

Rapina sei volte la stessa tabaccheria: preso un 27enne

Nei primi tre casi aveva colpito nell'arco di 24 ore, il commerciante allora aveva chiuso per due settimane ma alla riapertura il malvivente era tornato

Rapina sei volte la stessa tabaccheria: preso un 27enne
Pubblicato:
Aggiornato:

Un cittadino italiano di 27 anni è stato arrestato da personale del Commissariato di P.S. Barriera Milano per rapina aggravata in danno di esercizio commerciale.

Immagine d'archivio

Rapine in tabaccheria a Barriera Milano: preso un 27enne

A seguito di alcune rapine commesse, nel mese di maggio scorso, ai danni di una tabaccheria, la squadra di polizia giudiziaria del Commissariato di P.S. Barriera Milano stava raccogliendo elementi utili alla individuazione del sospettato. Anche grazie alle telecamere di sorveglianza del locale, che avevano ripreso nitidamente il giovane autore dei reati entrare spavaldamente a viso scoperto nell’attività, indossando semplicemente degli occhiali da sole, e minacciare il proprietario, si era arrivati a una descrizione abbastanza precisa dell’autore dei fatti.

Nelle immagini dell’impianto di video sorveglianza, l’uomo, entrato velocemente nel locale, seppur non visibilmente armato, faceva intendere alla vittima di avere un’arma con sé, minacciandolo di “ridurlo in sedia rotelle” se non gli avesse dato l’incasso; in una circostanza gli aveva fatto credere di avere al seguito dell’acido con cui lo avrebbe potuto sfregiare, e ancora che se non avesse ottemperato alle sue richieste sarebbe tornato per incendiargli l’attività.

I primi tre colpi in 24 ore, infine l'arresto in flagranza

Tramite tali modalità era riuscito a farsi consegnare contanti per un importo complessivo di circa 2000 € e diverse stecche di sigarette. La rapidità e sistematicità delle rapine subite (ben tre, le prime, nell’arco di 24 ore) aveva indotto il tabaccaio a chiudere il negozio per circa due settimane.

Alla riapertura, però, le azioni delittuose erano riprese, fino al risolutivo intervento dei poliziotti del Commissariato di zona, che hanno arrestato in flagranza di reato il soggetto.

In considerazione degli elementi raccolti a suo carico, riguardo alle 5 rapine subite in precedenza dal tabaccaio, il Tribunale di Torino – Sezione GIP ha disposto a carico del ventisettenne l’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere.

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali