Cronaca
Covid

Pre report, aumenta il numero dei nuovi casi ma continua a ridursi il tasso di occupazione dei posti letto

L’incidenza si attesta a 375,78 casi ogni 100 mila abitanti (era 295,59).

Pre report, aumenta il numero dei nuovi casi ma continua a ridursi il tasso di occupazione dei posti letto
Cronaca 18 Marzo 2022 ore 09:01

Pre report, aumenta il numero dei nuovi casi ma continua a ridursi il tasso di occupazione dei posti letto.

Pre report

Nella giornata di ieri, giovedì 17 marzo 202, sono stati resi noti i dati relativi al pre report settimanale che mostrano l'andamento del Covid nella nostra regione. Si registra un aumento dei casi rispetto alla settimana precedente, ma  anche una costante riduzione del tasso di occupazione dei posti letto.

La situazione

Nella settimana 7-13 marzo in Piemonte il numero dei nuovi casi risulta in aumento rispetto alla settimana precedente e la percentuale di positività dei tamponi è al 14%.

L’Rt puntuale calcolato sulla data di inizio sintomi passa da 0.69 a 0.78 e l’incidenza si attesta a 375,78 casi ogni 100 mila abitanti (era 295,59), con un valore che risulta oggi il più basso in Italia (il valore nazionale è di 727.9 casi ogni 100mila abitanti).

Continua a ridursi il tasso di occupazione dei posti letto di terapia intensiva che si abbassa dal 4,6% al 3,3% e anche quello dei posti letto ordinari che passa dal 9,3% all'8,5%. Il Piemonte, insieme a Veneto e la Lombardia, è una delle regioni più grandi con l'occupazione ospedaliera più bassa a livello nazionale, sotto il 10%.

Le vaccinazioni

Sempre ieri, intanto, sono 4.607 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 211 è stata somministrata la prima dose, a 640 la seconda, a 3.144 la terza.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 9.735.204 dosi, di cui 3.319.883 come seconde e 2.798.704 come terze.

Nei primi 18 giorni sono state somministrate 1.582 dosi di Novavax.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter