Emergenza Covid

Oltre 100mila i vaccinati in Piemonte

Nella sola giornata di ieri, sabato 16 gennaio 2021, le persone che hanno ricevuto una dose del vaccino nella nostra  Regione sono state 6285.

Oltre 100mila i vaccinati in Piemonte
Cronaca 17 Gennaio 2021 ore 08:58

Oltre 100mila i vaccinati in Piemonte

Vaccino

Ha superato quota 100mila il numero dei vaccinati in Piemonte. La prima fase della campagna anti  Covid sta dunque proseguendo a pieno regime.

I dati aggiornati

Nella sola giornata di ieri, sabato 16 gennaio 2021, le persone che hanno ricevuto una dose del vaccino nella nostra  Regione sono state 6285. Il dato aggiornato alle 17.31 è stato comunicato dall’Unità di Crisi regionale. Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 102.244 dosi, corrispondenti all’82,6 % delle 123.760 finora consegnate al Piemonte.

Per quanto riguarda la consegna dei vaccini e la riduzione delle dosi che saranno consegnate all’Italia a partire dalla prossima settimana, come comunicato dal Commissario straordinario Domenico Arcuri, la Regione Piemonte segue la situazione con la massima attenzione.

Puntualizza Antonio Rinaudo, Commissario area giuridico-amministrativa dell’Unità di Crisi:

“L’azienda produttrice ha ridotto la consegna sul territorio nazionale di circa il 30%, spalmando la riduzione non in modo omogeneo in tutte le Regioni. Noi abbiamo le scorte per il richiamo del vaccino e per fare fronte alla somministrazione della prima dose. Al momento quindi non vi sono particolari ragioni di preoccupazione e la campagna vaccinale prosegue con il crono-programma che ci siamo dati, fermo restando che monitoriamo l’evolversi della situazione in tempo reale. Le dosi che arriveranno prossima settimana garantiscono il mantenimento delle vaccinazioni programmate. Anche perché avevamo predisposto delle scorte per far fronte sia ai richiami che al completamento della prima somministrazione”.

Il punto della situazione

Per cercare di proseguire nel migliore dei modi questa prima fase della campagna vaccinale in Piemonte, che coinvolge operatori del settore sanitario regionale, ospiti e operatori delle Rsa, intanto, è stato annunciato un prossimo incontro tra i direttori  generali delle aziende sanitarie.

Sottolinea Pietro Presti, consulente strategico Covid per la Regione Piemonte:

“Nelle prossime ore abbiamo in programma un incontro con i direttori generali delle aziende sanitarie per fare il punto sul programma di vaccinazione. C’è un piano quotidiano dettagliato per le somministrazioni che è necessario tenere costantemente aggiornato alla luce di eventuali possibili oscillazioni nelle consegne delle prossime dosi. Siamo pronti a rimodularlo in base alle specifiche esigenze, ma il nostro obiettivo è di concludere la fase uno entro il 21 febbraio e per raggiungerlo è fondamentale che le forniture siano regolari e soprattutto programmate. Per questo ringrazio il dottor Rinaudo, in costante contatto con Roma e con la struttura del Commissario Arcuri per monitorare e garantire le consegne necessarie alla nostra regione”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli