Cronaca
Castiglione

Nessuno vuole gestire il campo sportivo: il bando del Comune è andato deserto

Non resta che aspettare dopo le ferie, visto il periodo estivo, per vedere quelle che saranno le decisioni che la Giunta castiglionese deciderà di adottare e verificare

Nessuno vuole gestire il campo sportivo: il bando del Comune è andato deserto
Cronaca 02 Luglio 2022 ore 07:43

Nessuno vuole gestire il campo sportivo: il bando del Comune è andato deserto.

Campo sportivo

Da impianto calcistico a...? Resta davvero un grosso punto interrogativo il futuro del campo sportivo di via della Fornace.

L’obiettivo dell’Amministrazione, dopo avere sciolto in maniera consensuale, la convenzione con il Gsd Castiglione, era quello di creare un’area polisportiva, affidandone la nuova gestione attraverso un bando.

Bando deserto

E’ stata predisposta tutta la procedura, aperta la gara, ma alla scadenza, nessuno ha partecipato e dunque il bando è andato nuovamente deserto anche ad inizio di giugno. Anche, perché in precedenza erano stati fatti altri tentativi, con l’Amministrazione che, di volta in volta, aveva concesso anche delle proroghe temporali per dare la possibilità ad eventuali realtà interessate di partecipare.
«Giunti a questo punto - sottolinea il sindaco Loris Lovera - ci siederemo nuovamente come Amministrazione attorno ad un tavolo per verificare quello che sarà possibile fare per rendere attrattiva e fruibile quest’area».
Chiuso e completamente inutilizzato da oltre un anno ormai l’impianto di via della Fornace è in totale disuso. L’erba in campo sovrasta quasi completamente le porte di allenamento lasciate lì e su quella che era il rettilineo della pista di atletica, che un temo veniva usato anche dalle scuole per fare i giochi estivi, adesso resta un sedia a terra, desolata. Quello che sembra essere certo è che il vecchio campo da calcio, che in tanti anni ha ospitato molte partite, anche di formazioni giovanili, non sarà più un campo da calcio. Nei tempi migliori il Gs Castiglione, ora Gsd Castiglione, poteva contare anche su alcune formazioni giovanili. Negli ultimi tempi, invece, c’era soltanto la prima squadra, che ha preso parte al campionato di Seconda Categoria e che nell’ultima stagione ha giocato a Volpiano.
Cosa n sarà della struttura quindi è un grosso punto interrogativo.

Il futuro

L’area è adibita a servizi per la cittadinanza, e tale resterà. In un’ottica di revisione del progetto iniziale però la scelta potrebbe essere quella di destinare quest’area non solo allo sport e di creare quindi, una zona verde, un parco, con diverse attività per i cittadini.
Non resta che aspettare dopo le ferie, visto il periodo estivo, per vedere quelle che saranno le decisioni che la Giunta castiglionese deciderà di adottare e verificare, dunque, quale sarà il futuro dell’impianto sportivo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter