Cronaca
Il servizio

Nel fine settimana tamponi a pagamento e gratuiti su prenotazione

Intanto, dai dati aggiornati ad oggi (venerdì 29 ottobre 2021)  in Piemonte l’84% dei pazienti Covid che si trovano in questo momento ricoverati in terapia intensiva non è vaccinato.

Nel fine settimana tamponi a pagamento e gratuiti su prenotazione
Cronaca 29 Ottobre 2021 ore 19:13

Nel fine settimana tamponi a pagamento e gratuiti su prenotazione

Tamponi

Sabato 30 ottobre e domenica 31 ottobre 2021 proseguiranno  i tamponi a pagamento e gratuiti su prenotazione per i cittadini.

Come richiederli

I tamponi per il green pass a pagamento su prenotazione negli hotspot delle Asl sono prorogati fino al weekend del 27/28 novembre. L’iniziativa è operativa nelle giornate di sabato e domenica per continuare a dare supporto al sistema delle farmacie e dei centri privati, dato il grande numero di richieste.

Il tampone, del costo di 15 euro, va prenotato e pagato tramite il portale regionale www.salutepiemonte.it

Prosegue anche l’iniziativa dei tamponi gratis per chi invece fa la prima dose, in attesa che il green pass diventi valido dopo 15 giorni dalla somministrazione del vaccino. Sempre su prenotazione attraverso il portale www.ilPiemontetivaccina.it.

La situazione dei ricoveri

Dai dati aggiornati ad oggi (venerdì 29 ottobre 2021)  in Piemonte l’84% dei pazienti Covid che si trovano in questo momento ricoverati in terapia intensiva non è vaccinato. In particolare, dei 19 ricoveri attuali in terapia intensiva 16 riguardano pazienti non vaccinati (4 uomini e 12 donne), altri 3 sono invece pazienti vaccinati ma con un quadro clinico serio per patologie pregresse (3 uomini). Dei 177 ricoveri in terapia ordinaria i pazienti non vaccinati sono 92.

Vaccinazioni

Sempre oggi, sono 18.248 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate  all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 5.451 è stata somministrata la seconda dose, a 11.091 la terza dose.

Tra i vaccinati, in particolare, sono 458 i 12-15enni, 1.459 i 16-29enni, 1.456 i trentenni, 1.385 i quarantenni, 1.108i cinquantenni, 387i sessantenni, 196 i settantenni, 809 gli estremamente vulnerabili e 6.629 gli over80.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 6.484.561 dosi, di cui 2.936.934 come seconde e 221.494 come terze, corrispondenti al 90,4% di 7.172.750 finora disponibili in Piemonte.