Cronaca
L'ordinanza

Mascherine obbligatorie anche all'aperto, a Settimo l'ordinanza in vigore fino al 9 gennaio

Il provvedimento adottato per rendere "un controllo puntuale e rigoroso sulla sicurezza dei comportamenti che consentano di rallentare il diffondersi della pandemia".

Mascherine obbligatorie anche all'aperto, a Settimo l'ordinanza in vigore fino al 9 gennaio
Cronaca Settimo, 04 Dicembre 2021 ore 13:48

L'Amministrazione comunale di Settimo Torinese ha sottolineato, con un'ordinanza, di indossare le mascherine di protezione anche all'aperto, nei luoghi dove si possano verificare assembramenti.

Mascherine obbligatorie anche all'aperto

Mascherine all'aperto obbligatorie da oggi, sabato 4 dicembre al 9 gennaio 2022 sul territorio di Settimo. Lo ha deciso l'Amministrazione della sindaca Elena Piastra che con l'ordinanza 336 del 2021 ha ricordato l'importanza dell'utilizzo dei dispositivi di protezione in questi giorni pre-natalizi. Un'ordinanza che, in qualche modo, fa allineare la Città di Settimo a quella di Torino che già nei giorni scorsi ha visto scattare l'obbligo di indossare le mascherine all'aperto e, in particolare, nei luoghi affollati.

L'ordinanza

Tre le valutazioni che, secondo quanto si legge nell'ordinanza, stanno alla base della decisione della Giunta settimese.

La prima: "La situazione epidemiologica tende al peggioramento e rende un controllo puntuale e rigoroso sulla sicurezza dei comportamenti che consentano di rallentare il diffondersi della pandemia anche con misure straordinarie, ulteriori rispetto a quelle già previste dalle attuali norme in essere". E, poi, ancora: "Come ogni anno, a partire dai prossimi giorni e fino alla conclusione delle festività sull'intero territorio comunale, si avrà un afflusso notevole di persone per ragioni legate ai consueti acquisti natalizi e attirate dalla caratteristica vivacità delle città nel periodo natalizio". Infine, la terza valutazione: "Le caratteristiche dei luoghi e le circostanze di fatto non consentiranno di garantire in modo continuativo il distanziamento da persone non conviventi e quindi si rende necessario, al fine di tutelare la salute delle persone, utilizzare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie per ostacolare la propagazione del virus".

Le prescrizioni

A decorrere da oggi sabato 4 dicembre quindi, e fino al prossimo 9 gennaio "sull'intero territorio comunale" è obbligatorio "indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche in tutti i luoghi all'aperto ove si verifichino situazioni di assembramento".
"In ogni caso - si legge ancora - l'obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie dovrà essere osservato presso i mercati cittadini, le aree adiacenti ai locali pubblici, ai locali commerciali e alle scuole in occasione dell'entrate e dell'uscita degli studenti".

Non hanno l'obbligo di indossare la mascherina: i bambini di età inferiore ai sei anni, le persone con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con un disabile in modo da non poter far uso del dispositivo, i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva.
"La violazione delle disposizioni della presente Ordinanza comporta, salvo che il fatto non costituisca reato diverso da quello di cui all'articolo 650 del codice penale, la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 50 a 500 euro".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter