A Settimo

L'Ecomuseo del Freidano punta su ampi spazi aperti

Allo studio diverse attività per la stagione estiva.

L'Ecomuseo del Freidano punta su ampi spazi aperti
Cronaca Settimo, 14 Giugno 2020 ore 08:48

L'Ecomuseo del Freidano punta su ampi spazi aperti

L'Ecomuseo del Freidano

Gli spazi aperti dell’Ecomuseo del Freidano come risorsa per ripartire dalla cultura. Da sabato 24 Maggio la sede ecomuseale di Settimo ha riaperto le sue porte a tutti i visitatori. Non mancano le precauzioni: mascherine, gel per le mani, distanziamento sociale e prenotazione obbligatoria. Ma con l’allentamento delle restrizioni e il miglioramento della situazione sanitaria l’Ecomuseo potrebbe rappresentare un vero e proprio fulcro per la ripartenza culturale della città. La sede ecomuseale dispone di ampi spazi aperti, di una tettoia di grandi dimensioni che può offrire ombra e riparo dal sole e di strutture immerse nel verde.

Gli obiettivi

Marianna Sasanelli, coordinatrice dell’Ecomuseo per la Fondazione ECM racconta: «Stiamo valutando numerose possibilità per la stagione estiva: attività dedicate alle famiglie, che potrebbero avere luogo nel parco sotto la tettoia, e passeggiate naturalistiche per piccoli gruppi». Quella della sede di via Ariosto, tuttavia, non è una vera e propria ripartenza: l’attività non si è mai fermata – continua Sasanelli: «In questi mesi di tempo sospeso non abbiamo perso contatti con chi ci segue e abbiamo attivato diverse rubriche che ora diventeranno un format da proseguire».

Post e giochi per i più piccoli, rubriche alla scoperta delle piante del territorio, delle immagini del cambiamento: l’Ecomuseo ha usato questo tempo per mantenere attiva la sua pagina e offrire – da casa – letture, spunti e giochi ai suoi visitatori di tutte le età. Insomma, la sede ecomuseale sta scaldando i motori per la stagione estiva, non resta che attendere l’arrivo delle proposte ufficiali nelle prossime settimane. Nel frattempo, si può rimanere in contatto con l’Ecomuseo tramite la pagina facebook e non si esclude che nelle prossime settimane si possa entrare liberamente, mantenendo la prenotazione preferenziale. Per il momento, comunque il piano terra e il primo piano sono visitabili, con prenotazione obbligatoria chiamando il numero 3389581569 oppure mandando una mail a info@ecomuseodelfreidano.it. Mentre la sala mostre rimane chiusa temporaneamente, gli altri spazi museali sono aperti il sabato e la domenica dalle 15 alle 19.