Cronaca
La manifestazione

La protesta dei commercianti extra alimentari al mercato di Gassino: "Vogliamo lavorare"

Al loro fianco anche l'Amministrazione comunale

Cronaca 08 Aprile 2021 ore 12:25

La protesta dei commercianti extra alimentari al mercato di Gassino: "Vogliamo lavorare"

La protesta

Questa mattina, giovedì 8 aprile 2021, anche al mercato di Gassino i commercianti del settore extra alimentare, fermi a causa delle restrizioni  in vigore, hanno manifestato  chiedendo di tornare alavorare

Le richieste

Si sono ritrovati con i  loro furgoni all'interno dell'area mercatale di via Foratella ed ha ribadito, per l'ennesima volta il loro disappunto rispetto alle restrizioni attualmente in vigore per le zone rosse, che ormai da settimane li costringono a stare fermi e non lavorare.

Ha spiegato Massimo Genovesio, uno dei rappresentanti dei commercianti:

"Ci pare ingiusto  che tutte le attività siano aperte tranne noi. Siamo tutti padri di famiglia in seria difficoltà. Vorremmo riaprire e poter lavorare. Certamente anche i ristori fanno comodo, ma prima di tutto il lavoro, che è la base della Costituzione italiana".

L'Amministrazione al fianco dei commercianti


Al fianco dei commercianti al mercato c'era anche l'Amministrazione comunale gassinese, con il sindaco Paolo Cugini e gli assessori Rosetta Tropea e Andrea Morelli.

Ha sottolineato proprio il primo cittadino gassinese:

"Vogliano che tutte le attività possano riaprire il prima possibile e in sicurezza. E' queste sono attività che possono ripartire in assoluta sicurezza, anche in zona rossa. Abbiamo  a disposizione un'area mercatale ampia,  che può essere controllata, e gli ambulanti sono organizzati al meglio. Direi che si può ripartire anche con questo tipo di commercio".

 

4 foto Sfoglia la gallery