Cronaca
A San Raffaele Cimena

La mobilitazione per la panchina della Uao

La protesta della capogruppo di minoranza Clara Marta

La mobilitazione per la panchina della Uao
Cronaca 05 Marzo 2022 ore 09:35

Panchina Uao

«Nei prossimi giorni giorni mi siederò sulla panchina che è stata trasferita all’interno della Uao, mostrando un cartello con la scritta “Ridateci la panchina”. Poi posterò le fotografie sui social per sensibilizzare i nostri concittadini ma soprattutto il sindaco, affinché quel piccolo pezzo di storia e di vita sociale del nostro paese torni al suo posto. La rimozione della panchina della Uao, Unione agricola operaia, panchina che amo definire un “luogo del cuore” non ha alcun senso».

La protesta

Clara Marta non si ferma e dopo un primo appello lanciato direttamente al sindaco la scorsa settimana, ci riprova, chiedendo al primo cittadino un impegno concreto per fare in modo che la panchina possa tornare ad essere posizionata all’ingresso dell’Unione Agricola Operaia, laddove è stata per anni.
«Caro Ettore, dimostra sensibilità, non fare il burocrate, fai invece un bel gesto dal valore simbolico e in un’occasione di festa come l’8 marzo o per la Santa Pasqua rimetti al suo posto la panchina dei sanraffaelesi».
Non resta che vedere se la sollecitazione lanciata dalla capogruppo dell’opposizione questa volta arriverà a segno. Questo è l’auspicio di diversi soci della Uao, in particolare di quelli più anziani, che a quella panchina sono sempre stati legati da un rapporto molto particolare».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter