Menu
Cerca
Attesa la conferma

Il Piemonte tornerà in zona arancione già la prossima settimana

Con il miglioramento dei dati è questo il nuovo scenario

Il Piemonte tornerà in zona arancione già la prossima settimana
Cronaca 09 Aprile 2021 ore 14:26

Il Piemonte tornerà in zona arancione già la prossima settimana

Zona Arancione

Il miglioramento dei dati relativi all’emergenza Covid, presentati nella giornata di ieri, giovedì 8 aprile 2021,  con il  pre report settimanale dovrebbe portare il Piemonte in zona arancione già dalla prossima settimana. Si attende per oggi la conferma. Per il momento il condizionale è d’obbligo visto che l’ufficialità non c’è ancora, ma sembra essere questo lo scenario.

Migliora la situazione

L’indice Rt tornato sotto quota 1 ed un miglioramento della situazione relativa ai ricoveri, in calo, ed all’incidenza dei casi, porteranno dunque il Piemonte in zona arancione in anticipio. Resta da capire se a partire da lunedì 12 o da martedì 13 aprile. Questa sera il presidente della Regione Alberto Cirio riceverà la conferma da parte del Ministro della Saluta Roberto Speranza.

Già ieri, presentando i dati del pre report, il Governatore piemontese  si era espresso come possibilista. Aveva detto:

“In base a questi parametri siamo fiduciosi che il Piemonte possa ritornare arancione già dalla prossima settimana. È fondamentale però che non venga meno la prudenza da parte di nessuno. Questi segni di miglioramento sono preziosi e vanno difesi con i nostri comportamenti. I vaccini, la prudenza e il rispetto delle regole sono le uniche vere armi per uscire da questa emergenza e poter finalmente ripartire”.

Non resta dunque che aspettare l’ufficializzazione della notizia, che dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

Le aperture

Con la zona arancione, quindi, si allenteranno le attuali restrizioni in vigore e potranno riaprire alcuni negozi. Inoltre  potranno ripartire in presenza anche le lezioni per  gli studenti delle seconde e terze medie, mentre per quelli delle superiori le lezioni saranno in presenza ma solo al 50%, per ora.