Vi aspettiamo in edicola!

Il nuovo numero de La Nuova Periferia di Settimo è in edicola

In primo piano la cronaca locale, ma anche il punto sulla situazione nelle scuole e sulle vicende amministrative e politiche del nostro territorio.

Il nuovo numero de La Nuova Periferia di Settimo è in edicola
Settimo, 29 Settembre 2020 ore 10:42

La cronaca locale in primo piano. Dalla sentenza di condanna per l’assassino di Assuntino Mirai, di Castiglione, fino alla ricostruzione dell’omicidio-suicidio di Venaria.
Ma anche politica, amministrativa e il mondo della scuola. Si torna, ancora una volta, a fare i conti con i casi positivi da Covid-19.

La Nuova Periferia di Settimo è in edicola

E’ in edicola l’edizione di martedì 29 settembre 2020 de La Nuova Periferia di Settimo. Al centro dell’attenzione c’è, ancora una volta, la cronaca locale. Ma non mancano gli approfondimenti su temi quali la politica, la vita amministrativa dei nostri comuni, e l’aggiornamento sulla situazione dei contagi da Covid-19 sul territorio. Con particolare attenzione al mondo della scuola che, dopo la ripartenza, ha iniziato a fare i conti con i primi “casi sospetti” e i primi positivi tra i banchi.

La cronaca

L’ultima ora riguarda la sentenza della Corte d’Assise di Torino che nel pomeriggio di ieri, lunedì 28 settembre 2020, ha condannato a 30 anni l’assassino del castiglionese Assuntino Mirai. Un efferato delitto avvenuto a ottobre a Pinasca. La vittima era stata colpita al volto dal suo omicida che lo ha ferito mortalmente a colpi di fucile da caccia dopo una banale lite per un parcheggio. Soddisfatta per l’esito la sua famiglia che si era costituita parte civile nel processo. La moglie Silvana: “Una condanna che non riporta in vita mio marito, ma c’è la consolazione di aver ottenuto giustizia per lui”.

E poi, ancora, l’ultimo saluto a Rinaldo Sarro, per tutti Pepé, cantante neomelodico residente a Settimo che dopo aver lottato contro la malattia si è spento all’età di 77 anni.

Scuola e Covid-19

Il timore di nuovi contagi, dopo i casi di positività che sono stati registrati nelle scuole del territorio, corre tra i banchi. All’interno del primo piano anche la testimonianza dei genitori della bambina settimese risultata essere la prima positiva a scuola. “Non siamo degli untori – spiegano i genitori -, ci siamo comportati secondo le regole. Non è assolutamente vero che nostra figlia non potesse e non dovesse essere in classe con i suoi compagni”. E, intanto, i primi casi “investono” anche il territorio di San Mauro.

Sul fronte dell’emergenza sanitaria, intanto, si torna a correre ai ripari. Nelle prossime ore il nucleo Covid dell’ospedale di Settimo Torinese vedrà aumentare di 50 unità i posti letto a disposizione per i pazienti affetti dal virus. Attualmente i posti letto sono 26, occupati da 14 pazienti. Dopo la richiesta delle Asl, invece, i posti aumenteranno fino a 76.

 

Tanti auguri nonni

Il prossimo 2 ottobre si festeggia la “Festa dei Nonni”. All’interno del giornale uno speciale dedicato proprio a loro e arricchito dalle tantissime fotografie che voi lettori ci avete inviato per regalare un sorriso e un pensiero per questi “pilastri” della famiglia. In un anno particolare come quello che stiamo vivendo, il loro ruolo è stato più che mai fondamentale.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità