L'indagine

Il market della droga diventa online con l’emergenza Covid

Per fare gli ordini veniva usato un codice segreto, che i carabinieri hanno individuato scoprendo un vero “e-commerce della marijuana”.

Chivasso, 16 Maggio 2020 ore 10:35

Il market della droga diventa online con l’emergenza Covid. Per fare gli ordini veniva usato un codice segreto, che i carabinieri hanno individuato scoprendo un vero “e-commerce della marijuana”.

Il market della droga diventa online

Gli ordini arrivavano tramite Whatsapp, chiedendo “frutta assortita” o “abbonamenti tv”, poi lo spacciatore provvedeva personalmente alle consegne ai clienti, oppure passavano dal bar che gestisce con la sorella a Chivasso. Tuttavia, l’emergenza Covid e la chiusura del locale, ha spinto “l’attività” a diventare online, avviando anche un sistema di consegne a domicilio.

Il codice segreto

Sono stati i carabinieri della stazione di Leinì a decifrare il codice segreto dello spacciatore, un ragazzo di 28 anni residente a Volpiano. Il “market della droga” è offline, e così i militari durante la perquisizione domiciliare hanno trovato 2,100 kg di marijuana (oltre 3000 dosi), 1 bilancino precisione, vario materiale per il confezionamento e 665 euro.

3 foto Sfoglia la gallery

La denuncia

Sono state alcune segnalazioni, ricevute da alcuni residenti della zona, che hanno permesso ai Carabinieri di arrivare sulle tracce del pusher. La perquisizione della macchina del ragazzo, inoltre, ha permesso di sequestrare anche una mazza da baseball che è costata al 28enne una denuncia per il possesso di armi.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI PRIMA SETTIMO

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Settimo: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei