Curiosità

Il 29 febbraio: tra curiosità, detti e storie legate a questo giorno speciale

Un giorno particolare ricco di curiosità, tradizioni risalenti ai romani e di storie, come quelle dei nostri intervistati, che festeggiano compleanni e anniversari proprio il 29 febbraio.

Il 29 febbraio: tra curiosità, detti e storie legate a questo giorno speciale
Settimo, 29 Febbraio 2020 ore 15:18
Il 29 febbraio: tra curiosità, detti e storie legate a questo giorno speciale.

Il 29 febbraio: una tradizione antica

Il 2020: un anno bisesto, dunque un anno funesto? Sembra che la triste fama attribuita da sempre agli anni bisestili, e in particolare al 29 di febbraio, sia nata in epoca romana. Il mese di febbraio, il mensis feralis, era dedicato alla purificazione dei defunti e ai riti funebri. Un giorno in più dedicato alla morte: non poi così allegro. Nel corso dei secoli, la lingua italiana, ispirata da questa scia un po’ macabra e stranita dall’anomalia di un giorno in più nel calendario, si è popolata di detti e proverbi che hanno dato adito alla supersizione. “Anno bisesto tutte le cose di traverso”, oppure “Anno bisestile chi piange e chi stride”. E ancora: “Anno bisesto tutte le donne senza sesto”. Infine il celebre “Anno bisesto anno funesto”. L’anno bisestile e il 29 febbraio porterebbero quindi sfortuna. Per smentire queste credenze, arrivano in aiuto i social sui quali dal 2016 è stato lanciato l’hashtag #ungiornoinpiù e #24more (più 24), un’occasione per condividere post che contengono gesti insoliti o fuori dalla routine per sfruttare queste 24 ore extra, magari facendo qualcosa di per niente ordinario.Un giorno particolare, denso di tradizioni e curiosità, ma anche di storie, come quelle dei nostri intervistati, che hanno qualcosa da festeggiare il 29 febbraio, rendendo questo giorno ancora più speciale.

Le vostre storie

Bianca Marengo, sanmaurese classe ’96, è nata proprio il 29 febbraio:

“Solitamente festeggio il 28. I miei amici mi fanno gli auguri a mezzanotte tra il 28 e il primo marzo, perché dicono che è l’unico momento in cui è davvero il mio compleanno. Quest’anno compirei sei anni e devo ringraziare i miei amici fantastici che per l’occasione mi hanno organizzato una caccia al tesoro a Genova. Certo che la festa, negli anni in cui il 29 febbraio c’è, si fa più in grande”.

Non ci sono solo gli anni da festeggiare il 29, ma anche altre occasioni speciali come un anniversario di matrimoni. Questo è il caso di Nadia Mazzucato e Cataldo Fusaro, sposati proprio il 29 febbraio 1992, una data particolare che però rende ancora più speciale un giorno importante nella loro vita:

“Come tutti gli altri sposi festeggiamo le ricorrenze annuali, ma ogni quattro anni cogliamo l’occasione per rendere la giornata ancora più speciale. Un viaggio, una cena, insomma qualcosa in più rispetto a tutti gli altri anni. Smbra proprio che questo giorno bisestile ci abbia portato fortuna. L’amore in fondo vince ogni superstizione”.

Alcune curiosità

  • Per sapere se un anno è bisestile, basta prendere le sue ultime due cifre e verificare se il numero è divisibile per quattro. Se lo è, allora è un anno bisestile. Fanno eccezione gli anni che finiscono in 00, che devono essere divisibili per 400.
  • Il 2012, l’anno dell’attesa fine del mondo Maya, era un anno bisestile.
  • La sfortuna è una credenza tutta latina. Nelle civiltà lontane dall’influenza romana, infatti, il 29 febbraio rappresenta un talismano di buon auspicio per intraprendere qualcosa di nuovo.
  • Il 29 febbraio fu introdotto dagli antichi Romani nel calendario giuliano nel 46 a.C. a seguito degli studi dell’astronomo Sosigene. Inizialmente era il giorno dopo il 24 febbraio. I calcoli furono perfezionati nel 1582 da papa Gregorio XIII.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità