Cronaca
La tragedia

Guardia giurata si suicida durante il servizio

Le indagini per cercare di chiarire la dinamica dei fatti sono in corso.

Guardia giurata si suicida durante il servizio
Cronaca 11 Ottobre 2022 ore 12:24

Guardia giurata si suicida durante il servizio.

Guardia giurata si suicida

Si è tolto la vita sparandosi con la sua pistola d'ordinanza. Il corpo di Dario Ferro, 51 anni e residente a Settimo, è stato ritrovato ormai privo di vita dai suoi colleghi in servizio di vigilanza presso l'ex carcere delle Nuove, a Torino.

La tragedia

Una tragedia avvenuta verosimilmente nel pomeriggio di domenica durante il suo turno di servizio a protezione dei locali in cui operano alcuni uffici della Procura di Torino. Almeno così evidenzierebbero le immagini dei circuiti della videosorveglianza interna immediatamente acquisiti dagli investigatori della polizia.
Ferro, da anni operatore di una società di vigilanza privata, era in servizio presso i locali assegnati alla Procura della Repubblica di Torino quando, all'improvviso, ha lasciato la sua postazione per far perdere le sue tracce. Secondo quanto si apprende i suoi colleghi lo hanno cercato invano a lungo nei locali dell'ex carcere, anche provando a contattarlo al telefono visto che alle ripetute chiamate via radio non rispondeva. E' stato poi uno dei colleghi, in piena notte, a ritrovarlo riverso su una sedia in una della sale dell'ex penitenziario.
Secondo le prime indiscrezioni l'uomo, prima di farla finita, non avrebbe lasciato alcun messaggio o biglietto a cui affidare le spiegazioni dell'estremo gesto. Una tragedia che ha lasciato profondamente scossi i colleghi e i conoscenti.

Le indagini

Le indagini per cercare di chiarire la dinamica dei fatti e per tentare di dare una spiegazione al dramma che si è consumato nell'ex carcere torinese sono tutt'ora in corso.

Seguici sui nostri canali