Allarme Covid

Firmato il nuovo Dpcm: ecco cosa prevede

I provvedimenti saranno in vigore fino al 24 novembre

Firmato il nuovo Dpcm: ecco cosa prevede
Torino, 25 Ottobre 2020 ore 12:53

Firmato il nuovo Dpcm: ecco cosa prevede

Nuovo Dpcm

Come previsto questa mattina, domenica 25 ottobre 2020, il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte ha firmato il nuovo Dpcm  con misure ancora più restrittive per il contenimento del Covid 19. Entrerà in vigore da domani, lunedì 26 ottobre 2020 e sarà valido fino al prossimo 24 novembre.

Ecco le misure principali  previste

  • Per bar e ristorazione: “Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie) sono consentite dalle 5 alle 18. Il consumo al tavolo è consentito per un massimo di 4 persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi. Dopo le 18 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici ed aperti al pubblico. Resta consentita senza limiti di orario la ristorazione negli alberghi ed in altre strutture ricettive limitatamente ai propri clienti che siano ivi alloggiati. Resta smpre consentita la ristorazione con consegna a domicilio, nel rispetto delle norme igienico sanitarie, fino alle 24”.
  • Sport: “Sino sospesi gli eventi e le competizioni sportive degli sport individuali e di squadra, svolti in ogni luogo, sia pubblico che privato. Restano consentiti soltanto gli eventi e le competizioni sportive riconosciuti di interesse nazionale, nei settori professionistici e dilettantisici, dal Coni, dal Comitato italiano paralimpico e dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva. Le sessioni di allenamento degli atleti professionistici e non, degli sport individuali e di squadra riconosciuti di livello nazionale, saranno consentiti a porte chiuse e nel rispetto dei protocolli Federali”.
  • Palestre e Piscine: “Sono sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali, fatta eccezione per quelli con presidio sanitario obbligatorio o che effettuino l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza”.
  • Manifestazioni pubbliche: “Lo svolgimento delle manifestazioni pubbliche è consentito soltanto in forma statica, a condizione che, nel corso di esse, siano osservate, le distanze sociali prescritte e le altre misure di contenimento”.
  • Sale giochi: “Sono sospese le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò”.
  • Discoteca e sale da ballo: “Restano sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso. Vietate le feste nei luoghi al chiuso o all’aperto”.
  • Spettacoli: “Sono sospesi gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto”.
  • Convegni e congressi: “Sono sospesi i convegni, i congressi e gli altri eventi, ad eccezione di quelli che si svolgono con modalità a distanza”.
  • Accesso ai luoghi di culto: “Avviene con misure organizzative tali da evitare assembramentidi persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche  dei luoghi e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro”.
Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità