A Castiglione

Emergenza Covid, la nuova ordinanza del Comune. Ecco cosa prevede

Tra i provvedimenti, l'obbligo di indossare la mascherina anche all'interno delle aree cimiteriali.

Emergenza Covid, la nuova ordinanza del Comune. Ecco cosa prevede
Settimo, 21 Ottobre 2020 ore 16:14

Emergenza Covid, la nuova ordinanza del Comune. Ecco cosa prevede.

Emergenza Covid

E’ stata firmata dal sindaco di Castiglione Loris Lovera, nella giornata di ieri, martedì 20 ottobre 2020, la nuova ordinanza in materia di tutela dal Covid 19.

Confermate tutte le restrizioni in vigore fino ad ora, che resteranno valide sino alla fine dell’emergenza sanitaria.

Ecco cosa prevede

Restano chiuse le aree verdi cittadine ad eccezione di quella del chiostro, nei pressi del Comune, ma con alcune precauzioni specifiche:

  • Obbligo di accompagnamento da parte di un genitore o di un altro adulto responsabile, dei bambini e adolescenti al di sotto dei 17 anni, ove necessario (bambini al di sotto dei 3 anni o soggetti con patologie di neuropsichiatria infantile, fragilità, cronicità);
  • L’obbligo di aver effettuato il monitoraggio preventivo sull’assenza di febbre (non superiore ai 37.5°C) o di altri sintomi influenzali;
  • Il distanziamento fisico tra le persone presenti nell’area di almeno 1 metro;
  • L’obbligo di utilizzo della mascherina per tutte le persone al di sopra dei sei anni di età presenti nell’area, o l’obbligo di adottare misure protettive al fine di ostacolare la diffusione dei germi, attraverso il corretto lavaggio delle mani e il corretto utilizzo delle mascherine, evitando di toccarsi gli occhi, il naso e la bocca con le mani, tossendo o starnutendo all’interno del gomito con il braccio piegato o di un fazzoletto, preferibilmente monouso;
  • L’utilizzo dell’area gioco è sotto l’esclusiva responsabilità del genitore o dell’adulto accompagnatore riguardo la valutazione preventiva sia dello stato di salute del minore, sia della adeguata pulizia di mani ed oggetti utilizzati per il gioco, sia, soprattutto, del rispetto delle misure anticontagio presso il sito (distanza interpersonale di almeno 1 metro, divieto di assembramenti, utilizzo della mascherina di tutte le persone presenti).

– Per quanto riguarda la biblioteca, l’accesso sarà consentito esclusivamente previa prenotazione telefonica o via email fino a cessata emergenza sanitaria.

– Per gli uffici comunali, invece, il contatto con l’tenza dovrà avvenire in via prioritaria per via informatica o telefonica. L’accesso al pubblico degli uffici comunali dovrà avvenire esclusivamente su appuntamento e negli orari stabiliti: fanno eccezione solo i casi strettamente necessari per pratiche urgenti e improrogabili. L’accesso agli uffici comunali è consentito solamente in assenza di febbre (non superiore ai 37.5°C) o di altri sintomi influenzali, indossando la mascherina e seguendo le norme igieniche previste.

– Obbligo di utilizzo della mascherina anche all’interno dell’area mercatale e nelle code che si vengono a formare
all’esterno per l’accesso all’area medesima.

– Obbligo di indossare le mascherine protettive all’interno delle aree cimiteriali, anche quelle all’aperto.

– Obbligo di indossare le mascherine protettive nelle code che si vengono a formare all’esterno degli spazi chiusi, pubblici e privati aperti al pubblico in presenza di più di una persona.

– Tutti i dipendenti comunali a contatto diretto con il pubblico devono indossare i dispositivi protettivi in dotazione e attenersi alle misure igienico-sanitarie.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità