Menu
Cerca
Zona arancione distante

Emergenza Covid, a picco il dato sull’incidenza dei contagi. Nella città Metropolitana di Torino è 376 (la soglia minima è 250 su 100mila abitanti)

L'analisi della situazione

Emergenza Covid,  a picco il dato sull’incidenza dei contagi. Nella città Metropolitana di Torino è 376 (la soglia minima è 250 su 100mila abitanti)
Cronaca 17 Marzo 2021 ore 13:12

Emergenza Covid, a picco il dato sull’incidenza dei contagi. Nella città Metropolitana di Torino è 376 (la soglia minima è 250 su 100mila abitanti)

Emergenza Covid

Un ritorno alla zona arancione sembra essere davvero molto distante per la  Città Metropolitana di Torino.

L’analisi

La soglia per tornare quantomeno da zona rossa a zona arancio (fissata a 250 nuovi casi ogni 100mila abitanti) resta purtroppo lontana a Torino e provincia. Secondo i dati elaborati con fonte ministeriale dal dottor Paolo Spada, chirurgo ed esperto di algoritmi applicati alla medicina, l’incidenza per quanto riguarda il capoluogo piemontese e il suo hinterland è ben sopra quota 250, attestandosi a 376.

Un dato che  mostra, in maniera  evidente, quanto  la situazione anche sul nostro territorio sia, in questo momento, davvero molto preoccupante.

Ancor di più se si considera l’andamento dei ricoveri, sia in terapia intensiva che non, che nell’ultima settimana hanno fatto registrare un ulteriore picco negli ospedali della nostra regione.

I dati

Il grafico qui sopra evidenza  chiaramente come la situazione legata all’emergenza sia notevolmente peggiorata nell’ultimo mese. Se, infatti, sul territorio della Città Metropolitana di Torino, lo scorso 14 febbraio il dato relativo all’incidenza dei contagi indicava come quota 135 (ben al di sotto della soglia limite di 250 casi ogni 100mila abitanti in 7 giorni), oggi si è arrivati a 376: un +241!

In queste settimane la curva è andata costantemente crescendo, il raggiungimento della soglia minima è stato toccato all’inizio del mese di marzo.

Normalità ancora molto distante

E’ abbastanza evidente che, con una situazione come quella attuale per la nostra Regione probabilmente continuerà a esserci uno scenario ancora in “rosso”. Trtoppo distante, infatti,  al momento è la soglia limite dei 250 casi ogni 100mila abitanti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli