Cronaca
Gassino Torinese

E’ bandita la gara per la nuova scuola: appalto da quasi 6 milioni

La gara è stata bandita il 10 ottobre scorso

E’ bandita la gara per la nuova scuola: appalto da quasi 6 milioni
Cronaca 15 Ottobre 2022 ore 07:00

E’ bandita la gara per la nuova scuola: appalto da quasi 6 milioni.

Gara nuova scuola

Un appalto da 5.964.134 euro ed una manciata di mesi per individuare l’impresa che se lo aggiudicherà e che sarà incaricata, subito dopo, di occuparsi del completamento della progettazione e dell’esecuzione dei lavori.
Siamo all’atto conclusivo della realizzazione della nuova scuola, un sogno nato 6 anni fa, oggi un passo più vicino alla sua realizzazione.

La pubblicazione

La gara è stata pubblicata  lunedì 10, in Gazzetta Ufficiale e comparirà anche sui giornali e su tutti i portali preposti. Le imprese interessate avranno tempo fino al 3 novembre per parteciparvi e se tutto andrà per il meglio – ergo, il bando non andrà deserto – entro il 31 dicembre l’Amministrazione avrà individuato i soggetti aggiudicatari e proceduto con l’affidamento, momento che l’Amministrazione attende dallo scorso mandato.

L’iter

Era il lontano 2016, infatti, quando la Giunta decise di puntare sulla realizzazione di una nuova struttura anziché sulla manutenzione dei plessi esistenti.
Una scelta dettata dalle risultanze di una relazione tecnica, nella quale si riassumeva lo stato delle scuole del territorio: la Borione, edificio storico datato 1920 dunque con più di 100 anni sulle spalle, e la Gandhi, costruita nel 1970 partendo da alcuni prefabbricati per sopperire al boom della natalità, che oggi presenta le criticità tipiche delle costruzioni di quell’epoca.
Di qui la coraggiosa decisione di partecipare ad un bando per il quale, nel 2021, Gassino ha ottenuto 3.567.200 euro di contributi europei, cui vanno sommati un primo cofinanziamento comunale di 1.732.800 euro ed un ulteriore contributo da circa 2 milioni a causa dell’aggiornamento del preziario, per un progetto da 7 milioni e 300 mila euro totali.

Seguici sui nostri canali