Cronaca
San Mauro Torinese

Due nuove «risorse» entrano in organico per la Polizia locale

Sono Luana Piras e Marta Savoca

Due nuove «risorse» entrano in organico per la Polizia locale
Cronaca 19 Marzo 2022 ore 08:47

Due nuove «risorse» entrano in organico per la Polizia locale.

Polizia locale

Dallo scorso 7 marzo la Polizia Locale può contare su due nuove risorse. Luana Piras, 31 anni, e Marta Savoca, di 26, sono le nuove agenti del comando di piazza Orsara.

La consegna della placca di servizio

Il loro ingresso in Municipale risale in realtà al 1 giugno 2021, quando è iniziato l’affiancamento al personale già operativo al desk e in pattuglia sul territorio. Un percorso coronato poi, il 4 marzo scorso, con la consegna della placca di servizio durante la cerimonia ufficiale al Teatro Alessandrino, cui ha presenziato la sindaca Giulia Guazzora.

Le nuove agenti

«E’ stato un momento molto emozionante, difficile da descrivere – spiega in proposito Luana Piras –. Fin dalle superiori avevo il sogno di entrare nella Polizia Locale e col supporto della mia famiglia ho lasciato un lavoro a tempo indeterminato per inseguirlo. Oggi sono onorata di indossare questa divisa per i valori che porta con sé». «Abbiamo ancora molto da imparate però – interviene poi Marta Savoca –. Continuiamo ad osservare e apprendere il più possibile dai colleghi esperti perché il lavoro sul campo è molto differente da come lo abbiamo studiato al corso. È più dinamico, di contatto con le persone, che poi sono i motivi per cui l’ho scelto».
Le giovani agenti colorano di rosa un comando in cui l’unica donna, fino ad oggi, era l’ispettrice Paola Dallara. Ma soprattutto rimpinguano un ufficio in cui, come sottolineato più volte dal comandante Carlo Delfino, c’è un’importante carenza di organico. «Quest’anno avremo il pensionamento di due importanti tasselli del personale, che speriamo l’Amministrazione reintegri in fretta. Anche perché i giovani, con la freschezza degli studi e l'entusiasmo che li contraddistingue, possono portare importanti innovazioni al comando» in uno scambio reciproco di conoscenze con gli agenti più esperti. Come il vicecomandante Giancarlo Marcelletti e i commissari Angelo Maria Muzzu e Donato Chimisso, che alle new entry consigliano «Di imparare ad ascoltare l’istinto e a rispettare le regole, punti che noi abbiamo appreso formandoci sulla strada e nel rapporto con le persone».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter