Cronaca
La situazione

Crescono i ricoveri ordinari e in terapia intensiva ma il Piemonte si conferma in zona bianca

I numeri sono relativi alla settimana dal 22 al 28 novembre.

Crescono i ricoveri ordinari e in terapia intensiva ma il Piemonte si conferma in zona bianca
Cronaca 03 Dicembre 2021 ore 08:37

Crescono i ricoveri ordinari e in terapia intensiva ma il Piemonte si conferma in zona bianca

Il Pre report

Con il pre report settimanale dell'Istituto Superiore della Sanità il Piemonte continua a confermarsi in zona bianca, grazie al tasso dei ricoveri, sia in terapia intensiva che non, che continuano a restare al di sotto della soglia d'allerta, anche se in crescita.

I dati

Nella settimana 22-28 novembre, in Piemonte il numero dei nuovi casi e dei focolai cresce, come nel resto del territorio nazionale. L’Rt puntuale calcolato sulla data di inizio sintomi passa da 1.21 a 1.36 e la percentuale di positività dei tamponi resta al 2%. L’incidenza è di 136,17 casi ogni 100 mila abitanti, mentre il tasso di occupazione dei posti letto sale, ma resta sempre sotto soglia di allerta (5,7% per le terapie intensive e 6,9% per i posti letto ordinari). La situazione epidemiologica e il numero dei ricoveri, sempre contenuti, concorrono favorevolmente a mantenere la nostra regione in zona bianca.

Le vaccinazioni

Sono 30.383 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri, giovedì 2 dicembre 2021,  all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 1.861 è stata somministrata la seconda dose, a 26.027 la terza dose.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 7.088.409 dosi, di cui 3.043,981 come seconde e 662.327 come terze, corrispondenti al 95,4% di 7.429.090 finora disponibili in Piemonte. Ieri sono arrivate 201.240 dosi di Pfizere e 55.100 dosi di Moderna.