Cronaca
Il pre report

Cresce la percentuale dei ricoveri ma continua a restare sotto la soglia d'allerta: il Piemonte si conferma in zona bianca

Intanto, nella serata di ieri, intanto, è arrivata comunicazione da  parte della struttura commissariale del Generale Figliuolo, dell'anticipo dal 1 dicembre al 22 novembre la possibilità di iniziare la somministrazione della terza dose per la fascia 40-59 anni.

Cresce la percentuale dei ricoveri ma continua a restare sotto la soglia d'allerta: il Piemonte si conferma in zona bianca
Cronaca 19 Novembre 2021 ore 08:47

Cresce la percentuale dei ricoveri ma continua a restare sotto la soglia d'allerta: il Piemonte si conferma in zona bianca.

Zona bianca

Il pre Report settimanale del Ministero della Salute conferma il Piemonte in zona bianca, nonostante la crescita in percentuale del numero dei ricoveri, che comunque resta sotto la soglia.

Il Pre report

Nella settimana 8-14 novembre, in Piemonte il numero dei nuovi casi e dei focolai cresce, come nel resto del territorio nazionale. L’Rt puntuale calcolato sulla data di inizio sintomi passa da 1.10 a 1.24 e la percentuale di positività dei tamponi si conferma all’1%. L’incidenza è di 74,74 casi ogni 100 mila abitanti mentre il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva e quello dei posti letto ordinari resta contenuto al 5% per entrambi, percentuale sempre tra le più basse in Italia. La situazione epidemiologica e il numero dei ricoveri, sempre contenuti, concorrono favorevolmente a mantenere la nostra regione in zona bianca.

Terze dosi per la fascia 40-59 anni

Nella serata di ieri, intanto, è arrivata comunicazione da  parte della struttura commissariale del Generale Figliuolo, dell'anticipo dal 1 dicembre al 22 novembre la possibilità di iniziare la somministrazione della terza dose per la fascia 40-59 anni. Alla luce di questo via libera la Regione Piemonte ha immediatamente riprogrammato l’avvio della dose aggiuntiva per questa nuova categoria d’età. A partire da domenica 21 novembre coloro che lunedì prossimo avranno già maturato sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale, periodo richiesto per poter ricevere la terza dose, potranno prenotarla sul portale www.ilPiemontetivaccina.it, in modo da dare il via alle somministrazioni già l’indomani 22 novembre.

“Ancora una volta in modo immediato la macchina vaccinale del Piemonte si è riorganizzata in modo istantaneo - sottolineano il presidente della Regione Alberto Cirio e l’assessore alla sanità Luigi Genesio Icardi -. Ringraziamo l’intero sistema che continua a dare prova di velocità, dedizione ed efficienza”.