Cronaca
L'aiuto

Covid, ricoverati in Piemonte due pazienti provenienti dalla Romania in gravi condizioni

L'assessore regionale alla Sanità Icardi: "Oggi che fortunatamente le condizioni epidemiologiche e sanitarie nella nostra Regione ce lo permettono sentiamo il dovere morale di dare una mano a chi si trova in condizioni ben peggiori "

Covid, ricoverati in Piemonte due pazienti provenienti dalla Romania in gravi condizioni
Cronaca 10 Novembre 2021 ore 12:34

Covid, ricoverati in Piemonte due pazienti provenienti dalla Romania in gravi condizioni.

Covid

Due pazienti Covid-19 in gravi condizioni provenienti dalla Romania sono stati ricoverati nel tardo pomeriggio di ieri (martedì 9 novembre 2021)  negli ospedali di Saluzzo e Cuneo, su iniziativa del Dipartimento 118 della Regione Piemonte.

La situazione

Si tratta della risposta alla richiesta di aiuto avanzata al Governo italiano dal Governo rumeno, in forte difficoltà nella gestione della pandemia. Altri due pazienti dello stesso Paese sono stati ricoverati a Roma.

L’uomo e la donna accolti nei due ospedali piemontesi sono giunti all’aeroporto di Levaldigi con un volo speciale proveniente dalla Romania.

L'aiuto

«Oggi che fortunatamente le condizioni epidemiologiche e sanitarie nella nostra Regione ce lo permettono – osserva l’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Genesio Icardi – sentiamo il dovere morale di dare una mano a chi si trova in condizioni ben peggiori delle nostre e non può permettersi di curare tutti. Ringrazio il Dipartimento 118 della Regione Piemonte e la Centrale Remota Operazioni Soccorso Sanitario (Cross) di Torino che hanno operativamente gestito questa delicata operazione e i sanitari che da quasi due anni lavorano incessantemente sul fronte della pandemia in Piemonte. Senza la collaborazione di tutti, i risultati che stiamo ottenendo non sarebbero mai stati possibili».