Menu
Cerca
L'annuncio del sindaco

Covid, anche a Gassino in arrivo una tensostruttura per fare i test

La struttura verrà allestita nell'area mercatale

Covid, anche a Gassino in arrivo una tensostruttura per fare i test
Cronaca Settimo, 28 Novembre 2020 ore 08:24

Covid, anche a Gassino in arrivo una tensostruttura per fare i test

Covid

In attesa di risposte e supporto dall’Asl, anche Gassino – come già avvenuto a  Castiglione – si muove per conto proprio.
Nei prossimi giorni sarà montata una tensostruttura nel piazzale del mercato. Per l’acquisto dei tamponi si punta sulle donazioni private, all’Iban della Fondazione Comunità Solidale. Lo ha annunciato nel weekend il sindaco Paolo Cugini, fornendo così una risposta definitiva alle polemiche di Movimento 5 Stelle e cittadini, che da settimane lo interrogano sul perché Gassino non possa dotarsi di un hotspot.

Il progetto

«Il 6 novembre – spiega Cugini -, con una mail all’Asl, abbiamo candidato il poliambulatorio come sede logistica per fare tamponi rapidi e molecolari ai cittadini di tutta la collina. La settimana successiva, cioè con le comunicazioni dell’11 e 12 novembre, abbiamo proposto anche un’alternativa: creare un drive-in nel piazzale del mercato, fornendo ogni tipo di supporto. Mancava solo l’autorizzazione dell’azienda sanitaria locale e la fornitura di tamponi. Non abbiamo ancora ricevuto risposta, perciò nell’attesa, abbiamo deciso di iniziare ad agire, supportandoci in questa emergenza tra comuni. Anche se, ribadisco, non potremmo farlo: la sanità non è di competenza comunale, ma regionale».
Nei prossimi giorni, quindi, sarà montata una tensostruttura dietro la sede della Polizia Municipale. «I medici di base ci hanno dato disponibilità per l’esecuzione dei tamponi – aggiunge il sindaco -. Mancano, appunto, solo i test». Il comune, in qualità di ente pubblico, non li può acquistare. «Per questa ragione speriamo che cittadini, associazioni e aziende, ci aiutino ad acquistarli inviandoci donazioni. Le raccoglieremo poggiandoci a Fondazione Comunità Solidale di Settimo, nei prossimi giorni divulgherò con un comunicato l’Iban dell’ente e la causale per donare. L’obiettivo sarebbe riuscire ad acquistarne almeno un migliaio».

Potrebbe intessarti anche: Il Piemonte e la Lombardia in zona arancione da domenica

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli