Il numero

Coronavirus, è attivo il sostegno telefonico agli over 80

Da martedì 31 marzo è attivo il sostegno telefonico agli over 80, voluto dal Comune di Settimo in collaborazione con Croce Rossa e numerosi volontari attentamente scelti: "Cercheremo di contattare al telefono per rassicurarli e per assicurarci che stiano bene, oltre che per sltri servizi".

Coronavirus, è attivo il sostegno telefonico agli over 80
Settimo, 01 Aprile 2020 ore 15:18

Coronavirus, è attivo il sostegno telefonico agli over 80.

Sostegno telefonico agli over 80

Ormai l’abbiamo imparato, c’è una categoria particolarmente in pericolo in questa epidemia: gli anziani. Che non corrono soltanto un rischio sanitario, ma anche sociale: la quarantena ci isola ancora di più e così cresce anche il bisogno delle fasce più fragili. Il comune di Settimo ha così scelto di avviare un programma di sostegno telefonico agli over 80, come spiega l’assessore Angelo Barbati:

“Sta per partire un servizio di supporto destinato agli over 80  Parliamo di oltre 4000 persone che cercheremo di contattare al telefono per rassicurarli e per assicurarci che stiano bene, che abbiano accesso ai generi di prima necessità, che possano parlare con qualcuno, eccetera. Laddove ci sarà bisogno, interverremo per recapitare la spesa, farmaci e le altre cose che si renderanno necessarie”.

Il servizio

Il servizio sarà svolto dalla Croce Rossa e da alcuni volontari attivati dal Comune (molti dei quali studenti/laureati in psicologia) che sono stati formati appositamente. Per gestire le chiamate, compilare le risposte utili (per esempio la necessità specifica di un anziano su cui poter intervenire tramite un servizio comunale) si utilizzerà un’app messa gratuitamente a disposizione dalla ditta settimese Esperis srl.

“Grazie a chi ha collaborato per lanciare questo servizio. Martedì 31 marzo siamo partiti con le chiamate. È importante diffondere informazioni sul servizio e rassicurare gli anziani sull’iniziativa”.

Il numero

Grazie al supporto di Italia Online (Pagine Bianche), il Comune ha già raccolto gli oltre 850 numeri telefonici fissi dei settimesi over 80. Il totale dei nostri concittadini in questa fascia d’età supera quota 4000 e il Comune non ha i recapiti telefonici di tutti, quindi è importante far girare questo messaggio: chi fosse interessato a venire contattato, e magari non ha il numero fisso ma solo il cellulare, può chiamare il numero unico 011-8028349 e dare i propri riferimenti.

“Il Comune è in costante coordinamento con i carabinieri e le forze dell’ordine e ha preso tutte le precauzioni utili a evitare il rischio di truffe. In ogni caso, invitiamo gli anziani che avessero qualunque tipo di dubbio a contattare immediatamente i carabinieri o i vigili”.

L’epidemia è ancora in corso e durerà ancora qualche tempo. Restare in casa è un sacrificio ma in questa fase è ancora più importante, soprattutto per gli anziani che sono più esposti al rischio. L’invito è a non uscire di casa a meno che non sia assolutamente necessario. Per ogni necessità si può chiamare il numero unico 011-8028349 (attivo da martedì 31 marzo).

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI PRIMA SETTIMO

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Settimo: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità