Il punto

Coronavirus, più di 1700 (tra medici e infermieri) reclutati in Regione per fronteggiare l’emergenza

Dalla Regione: "Ringraziamo di cuore i volontari e quanti sono arrivati dall’estero per offrire il loro contributo".

Coronavirus, più di 1700 (tra medici e infermieri) reclutati in Regione  per fronteggiare l’emergenza
Torino, 03 Aprile 2020 ore 18:59

Coronavirus, più di 1700 (tra medici e infermieri) reclutati per fronteggiare l’emergenza.

Coronavirus

Hanno raggiunto quota  1.739 le risorse umane reclutate fino ad ora dalle Aziende sanitarie regionali del Piemonte per l’emergenza Coronavirus. Tra queste, 323 medici, 835 infermieri e 581 altre professionalità, comprendenti personale medico laureato, biologi, farmacisti, operatori socio sanitari, tecnici di laboratorio e fisioterapisti.

Il ringraziamento delle Istituzioni

«Siamo grati al personale sanitario che ha risposto così generosamente ai bandi dell’Unità di crisi della Regione Piemonte – osserva l’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Icardi-, tutti stanno lavorando al meglio delle proprie capacità, con sforzi enormi, in condizioni di massima emergenza. Ringraziamo di cuore i volontari e quanti sono arrivati dall’estero per offrire il loro contributo. Il Piemonte sta affrontando la crisi più difficile, con il massimo delle forze disponibili».

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI PRIMA SETTIMO

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Settimo: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità