Lo sport si ferma ancora

Coronavirus, Juve-Milan di coppa Italia non si gioca

Il match rimandato a data da destinarsi.

Coronavirus, Juve-Milan di coppa Italia non si gioca
Torino, 04 Marzo 2020 ore 09:09

Coronavirus, Juve-Milan di coppa Italia non si gioca.

Coronavirus

Continua la serie di rinvii di partite nel calcio a causa dell’emergenza Coronairus. Nella serata di ieri, martedì 3 marzo 2020, dopo una riunione in Prefettura a Torino è arrivata l’ufficialità del rinvio a data da destinarsi della semifinale di ritorno di coppa Italia tra Juventus e Milan, che era prevista originariamente per questa sera, mercoledì 4 marzo, allo Juventus Stadium. La  decisione è stata  presa in serata.  Resta da vedere quando potrà essere recuperata la partita, tenendo conto anche dei tanti rinvii che a causa dell’emergenza sono stati fatti in campionato, tra cui il match Juve -Inter (che potrebbe essere recuperata lunedì 9 marzo alle 20.45 a porte chiuse).

Incertezza totale

Resta dunque totale l’incertezza su come potrà proseguire la stagione del calcio, anche perché le ipotesi e le prospettive stanno mutando di giorno in giorno. Non reta che attendere dunque per vedere le decisioni che saranno prese. Tra le ipotesi, quella di giocare tutte le prossime partite a porte chiuse. Ma c’è sul tavolo anche l’idea di fermare gli eventi sportivi per un mese.

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità