L'aggiornamento

Coronavirus in Piemonte: 18 nuovi casi

Oggi, mercoledì 4 marzo 2020, i casi positivi sono aumentati di 18 unità rispetto all'ultimo bollettino ufficiale.

Coronavirus in Piemonte: 18 nuovi casi
Settimo, 04 Marzo 2020 ore 12:55

Coronavirus in Piemonte, il numero dei casi positivi è aumentato di 18 unità rispetto all’ultimo aggiornamento di ieri, martedì 3 marzo.

Coronavirus in Piemonte, aumentano i casi

E’ di 18 nuovi casi positivi al Coronavirus il bilancio della situazione del contagio da Covid-19 sul territorio della Regione Piemonte. L’ultimo aggiornamento arriva direttamente dalla Regione che, rispetto all’ultimo “bollettino” emesso nella serata di ieri ha segnalato un incremento nella giornata di oggi.

I casi sono 81

Sono in tutto 81 i casi di positività registrata sul territorio regionale. Di queste 25 sono ricoverate in ospedale. Di questi 19 sono ospitati in reparti dedicati alle malattie infettive dei presidi piemontesi. Tre arrivano da altre regioni e sono trattati in Piemonte. Ecco il bilancio relativo all’ultimo aggiornamento:

  •  6 ricoverati ad Asti;
  •  4 ricoverati a Novara;
  •  5 ricoverati all’Amedeo di Savoia di Torino;
  •  2 ricoverati ad Alessandria;
  •  2 ricoverati a Vercelli;
  •  Altri 13 pazienti sono ricoverati nei reparti di terapia intensiva.

I tamponi di controllo

E’ ancora soltanto uno il caso di positività al Coronavirus che è stato validato e confermato dall’Istituto Superiore di Sanità. Per gli altri, che sono stati registrati in questi giorni e nelle ultime ore, si attende il riscontro ufficiale dell’ISS nazionale.

Riaperto l’ospedale di Orbassano

E’ stato riaperto nella mattinata di oggi, mercoledì 4 marzo, dopo essere stato opportunamente sanificato nelle zone a rischio il pronto soccorso dell’ospedale San Luigi di Orbassano. Qui, nella tarda serata di ieri, un paziente aveva “evitato” il controllo all’interno della tenda del pre-triage allestita all’esterno del presidio, riuscendo a raggiungere direttamente le sale del pronto soccorso. Il paziente, sottoposto poi a tutti gli accertamenti del caso, era risultato positivo al test per il Covid-19.

Isolati gli operatori delle Molinette

Non ha invece subito l’interruzione dell’attività il pronto soccorso dell’ospedale Molinette di Torino, dove – secondo i protocolli – è stato gestito un caso sospetto che poi è risultato positivo al test. In via del tutto precauzionale alcuni operatori sanitari sono stati posti in isolamento fiduciario domiciliare.

L’invito della Regione

E’ la Regione Piemonte, con una nota specifica, a ricordare ai cittadini le buone norme da adottare in questi giorni di particolare allerta sul territorio.

Per contenere la diffusione del virus, l’assessore regionale alla Sanità e il coordinatore dell’Unità di crisi chiedono la collaborazione di tutti i cittadini piemontesi, invitandoli a rispettare le norme di prevenzione e a limitare al minimo indispensabile le uscite in luoghi di assembramento.

Comportamenti responsabili da parte della popolazione aiutano a mitigare l’impatto dell’onda lunga dei contagi sulle preziose (e non infinite) risorse del Servizio sanitario nazionale. Minore sarà il numero dei casi affrontati dagli operati degli ospedali e meglio questi potranno essere fronteggiati e curati.

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità