L'allerta

Coronavirus, 97 probabili positivi. Casi a Chivasso e Venaria

Al momento sarebbero confermati i casi registrati negli ospedali di Chivasso e di Venaria.

Coronavirus, 97 probabili positivi. Casi a Chivasso e Venaria
Settimo, 05 Marzo 2020 ore 13:09

Coronavirus, sale a 97 il numero dei possibili casi registrati sul territorio della Regione Piemonte.

Coronavirus, aumentano i casi

Si aggiorna a 97 casi di possibili positivi il numero del contagio da Coronavirus sul territorio della Regione Piemonte. La comunicazione è arrivata nella tarda mattinata di oggi, giovedì 5 marzo 2020, dopo l’ultimo bollettino disponibile diramato dalle istituzioni locali.

Il caso di Chivasso

Sarebbero due i casi confermati a Chivasso ma, al momento, ci sono conferme ufficiali soltanto su un uomo, 64 anni e residente a Crescentino, che è risultato positivo al tampone effettuato ieri nel presidio ospedaliero chivassese. Come riportano i colleghi di Prima Chivasso che riportano anche le dichiarazioni della figlia dell’uomo. Ma proseguirebbero le verifiche anche sulle condizioni di una donna che, già nella serata di ieri, sarebbe stata sottoposta anche lei a tampone.

Nessun caso a Settimo

Secondo quanto emerge in queste ore nessuno dei contagiati che sono stati rilevati sulla provincia di Torino e, in particolare all’ospedale di Chivasso, sarebbe originario o comunque legato al territorio di Settimo e della collina.

Un positivo anche a Venaria

Anche la città della Reggia non resta immune dal Coronavirus. E’ sempre di oggi, 5 marzo, la notizia di un caso positivo registrato al pronto soccorso cittadino. Si tratta di un dipendente di un locale di ristorazione di piazza Annunziata. L’uomo, un torinese di circa 50 anni, sarebbe stato contagiato durante un periodo di ferie e di assenza dal lavoro pari al possibile periodo di incubazione del virus. Secondo quanto emerge, infatti, il dipendente era assente dal lavoro da circa due settimane.

Gli ultimi aggiornamenti

Sono, secondo quanto comunicato dalla Regione Piemonte, 97 i possibili casi positivi in Piemonte.

  • 41 in provincia di Asti
  • 24 nella provincia di Alessandria
  • 16 in provincia di Torino
  • 5 nel Verbano Cusio Ossola
  • 3 in provincia di Novara
  • 5 in provincia di Vercelli
  • 3 casi provengono da regioni diverse

I ricoverati

Ecco i numeri relativi ai ricoveri nelle strutture sanitarie regionali.

22 pazienti sono ospitati in reparti di malattie infettive:

  • 8 ad Asti
  • 4 a Novara
  • 5 all’Amedeo di Savoia di Torino
  • 3 ad Alessandria
  • 2 a Vercelli
  • 17 ricoverati in terapia intensiva
  • 14 ricoverati in altri reparti ospedalieri
  • 44 persone in isolamento fiduciario domiciliare

La situazione nei Pronto soccorso

Dopo l’allerta di ieri sera per l’ospedale di Chivasso, la Regione comunica che il pronto soccorso del presidio di Chivasso è totalmente operativo. Così come lo è quello di Biella.

Resta chiuso il Pronto soccorso di Novi Ligure, in attesa del trasferimento verso altri ospedali dei casi presenti risultati positivi al COVID-19. Chiuso anche il Pronto soccorso di Tortona, dove sono in atto le operazioni di riconversione della struttura in COVID-Hospital.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità