Monitoraggio dl territorio

Controlli straordinari per la sicurezza in stazione: due denunciati in stato di libertà

Sono stati impegnati decine di agenti.

Controlli straordinari per la sicurezza in stazione: due denunciati in stato di libertà
Torino, 16 Agosto 2020 ore 11:43

Controlli straordinari per la sicurezza in stazione: due denunciati in stato di libertà.

Controlli straordinari

Gli agenti della Polizia ferroviaria stanno proseguendo  i controlli in stazione per garantire la sicurezza, anche in questo periodo di vacanza. E’ di centinaia di persone identificate, decine di bagagli controllati. 2 le persone indagate in stato di libertà, il bilancio dell’attività svolta, nella giornata del 13 agosto 2020, dal Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle D’Aosta, disposta a livello nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria.

L’attività

In Piemonte, i controlli straordinari sono stati effettuati da decine di agenti nella stazione di Torino Porta Nuova, che hanno vigilato sull’intera area ferroviaria di competenza per incrementare i livelli di sicurezza tramite misure rivolte al contrasto generale delle attività illecite. E’ stato garantito  il monitoraggio dei diversificati flussi di transito, in particolare di viaggiatori, attraverso controlli a campione su persone e relativi a bagagli al seguito. Le attività sono state effettuate  con la preziosa collaborazione del V Reparto Mobile e da Unità Cinofile antidroga, messe a disposizione dalla locale Questura.

Gli indagati

Un nigeriano di 25 anni,  è stato indagato per possesso di decine di grammi di marijuana confezionata in due involucri nascosti negli indumenti intimi. Sono stati scoperti durante un controllo, grazie all’ausilio di un cane delle unità cinofile.  Per ulteriori indagini sono stati sequestrati due telefoni cellulari e sei schede sim in possesso del giovane e denaro contante, nello specifico 500 euro e 100 franchi svizzeri.  Un trentaseienne italiano è stato, invece, indagato per possesso di armi e segni distintivi contraffatti. L’uomo portava al seguito un bagaglio che veniva controllato. All’interno sono stati rinvenuti, oltre a indumenti militari dell’Esercito Italiano e dell’Arma dei Carabinieri, due coltelli a serramanico con lama rispettivamente di 9 e 10 cm, tutto sottoposto a sequestro.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità