Menu
Cerca
Il commento

Cirio sulle riaperture: “Il Governo ha ascoltato le esige dei territori”

Avverranno gradualmente a partire dal 26 aprile

Cirio sulle riaperture: “Il Governo ha ascoltato le esige dei territori”
Cronaca 17 Aprile 2021 ore 09:13

Cirio sulle riaperture: “Il Governo ha ascoltato le esige dei territori”

Riaperture

C’era attesa per la conferenza stampa del presidente del Consiglio Draghi, che si è svolta nella giornata di ieri, venerdì 16 aprile 2021, sulle tappe verso le riaperture in Italia.

Cirio soddisfatto

Un piano, quello previsto dal Governo, con il via a riaperture graduali a partire dal prossimo 26 aprile, che ha soddisfatto le Regioni.

E’ il Governatore piemintese Alberto Cirio ha commentato in questo modo  gli annunci di Draghi:

“Con la posizione assunta oggi dal premier Draghi abbiamo la prova che il nuovo Governo ascolta i territori e le Regioni. In questi giorni abbiamo fatto un grande lavoro con i nostri dipartimenti di prevenzione per presentare delle linee guida che garantissero di poter riaprire in sicurezza e siamo lieti che il Governo se ne sia fatto interprete subito con il Comitato tecnico scientifico nazionale. Perché non si può più aspettare: dove le attività economiche e commerciali possono riaprire in sicurezza devono poterlo fare”.

La situazione piemontese

L’ultimo report settimanale ha certificato il miglioramento della situazione per il Piemonte. E’ vero che la Regione continua a restare in zona arancione, ma i paramettri evidenziati indicano che l’indice Rt, che evidenzia il tasso di contagiosità, è sceso a 0.75 e anche la pressione sugli ospedali, da una settimana a questa parte, sta facendo registrare una decisa inversione di tendenza, con il calo dei ricoveri sia in terapia intensiva che per quanto riguarda gli ordinari.

L’auspicio, dunque, è che questa tendenza possa continuare a rafforzarsi anche nelle prossime settimane.