Cronaca

Bussolino Alto, il sindaco annuncia un sopralluogo per verificare interventi

Bussolino Alto, il sindaco annuncia un sopralluogo per verificare interventi
Cronaca Settimo, 13 Agosto 2022 ore 05:18

«Mi recherò insieme all’assessore Andrea Morelli in strada Sant’Antonio, per appurare meglio se la frattura che si è aperta nell’asfalto costituisce un rischio».

Bussolino Alto, il sindaco annuncia un sopralluogo

«Mi recherò insieme all’assessore Andrea Morelli in strada Sant’Antonio, per appurare meglio se la frattura che si è aperta nell’asfalto costituisce un rischio». Così il sindaco Paolo Cugini rassicura gli abitanti di Bussolino Alto, che nelle scorse settimane attraverso la rubrica «Voci dai quartieri» avevano segnalato il rischio di scivolamento verso il basso di una porzione di strada (nella foto), all’altezza del civico 41. In un punto in cui, stando alle ricostruzioni dei cittadini, il Comune era già intervenuto per sistemare una frana realizzando un sistema di ingabbiamenti e contrafforti, ma che potrebbe avere bisogno oggi di un intervento di refresh. Per poterlo stabilire, però, «E’ necessaria una verifica» afferma Cugini, che nelle prossime settimane salirà in frazione a visionare insieme all’assessore il problema.

Diverse le criticità

Il cedimento di una porzione di strada, tuttavia, è solo una delle criticità segnalate dagli abitanti. Ci sono anche le buche cui mettere mano, la manutenzione del tratto sterrato cui pensare e guardrail da sistemare. «Era nostra intenzione candidare le frazioni di Bussolino e Bardassano ad un bando dedicato ai borghi, attraverso il quale cercare di aggiudicarci finanziamenti per apportare migliorie e operare manutenzioni nelle due frazioni» interviene in proposito Cugini. «Purtroppo però il bando era rivolto solo ai Comuni con meno di 5 mila abitanti. Un’ingiustizia se consideriamo che Bussolino e Bardassano sono piccoli borghi con problemi identici a tutti gli altri». Per il momento, insomma, i problemi di Bussolino dovranno attendere.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter