Menu
Cerca
L'operazione

Blitz antidroga a Settimo, hashish e cocaina a casa di un giovane

I carabinieri hanno pedinato alcuni tossicodipendenti e sono arrivati all'abitazione del giovane residente a Settimo.

Blitz antidroga a Settimo, hashish e cocaina a casa di un giovane
Cronaca Settimo, 14 Gennaio 2021 ore 13:08

Blitz antidroga a Settimo. I carabinieri hanno arrestato un giovane residente in città, in casa aveva nascosto una particolare quantità di stupefacente.

Blitz antidroga su tutto il territorio

Non si fermano i controlli degli uomini e delle donne dell’Arma dei carabinieri su tutto il territorio del Comando Provinciale di Torino. Oltre all’intensa attività per il controllo del rispetto delle norme anti-Covid, proseguono parallelamente anche i servizi investigativi e di prevenzione nei comuni dell’area metropolitana del capoluogo.

Si tratta di specifiche attività di controllo che, in questo particolare caso, sono finalizzate al contrasto della diffusione di stupefacenti tra le strade di città e paesi. Gli ultimi controlli sono avvenuti proprio nel corso delle ultime ore e hanno visto impiegato i carabinieri del comando di via Valfré che, nell’ambito dell’attività, sono riusciti ad arrestare tre persone e a sequestrare circa 700 grammi di sostanza stupefacente che, diversamente, sarebbe stata destinata al mercato dello spaccio.

Arrestato un settimese

Tra le tre persone finite nei guai c’è anche un cittadino settimese di 30 anni d’età. I carabinieri lo hanno arrestato a seguito di un’attività di controllo che è stata predisposta dai militari della Compagnia di Venaria. A lui sono arrivati dopo aver “pedinato” alcuni giovani tossicodipendenti che si recavano presso la sua abitazione. Nel corso dei controlli di rito e a seguito della perquisizione domiciliare, gli investigatori hanno scoperto la presenza di un discreto quantitativo di sostanza stupefacente.

La perquisizione, infatti, ha consentito ai carabinieri di rinvenire all’interno dell’alloggio del trentenne, mezzo chilogrammo di hashish già suddiviso in 5 panetti da 100 grammi l’uno. Oltre a questo sono stati scoperti anche 60 grammi di cocaina conservati in una busta di nylon, insieme anche a 4 bilancini di precisione e a materiale necessario per il confezionamento delle dosi. Inevitabile, per lui, l’arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Le altre operazioni

Oltre a quelli raggiunti con il blitz settimese, i risultati sono stati raggiunti anche sul territorio del capoluogo. Qui, infatti, sono stati fermati due cittadini senegalesi trovati in possesso di 120 grammi di cocaina, suddivisa in 120 dosi pronte per essere spacciate in strada. Il primo pusher è stato sorpreso in corso Traiano mentre si aggirava alla ricerca di potenziali acquirenti. Alla vista dei militari della Compagnia San Carlo ha gettato un portamonete in gomma, al cui interno sono state rinvenute 30 dosi dello stupefacente. In tasca aveva inoltre un mazzo di chiavi relative ad un appartamento al cui interno è stato trovato il connazionale con ulteriori 90 dosi di droga e 900 euro in contanti, provento dell’attività illecita.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli