Il riconoscimento

Barricato in casa e salvato, agenti della Polizia Municipale premiati con l’encomio

I due agenti in forza al Comando di Settimo Torinese sono stati anche ricevuti dalla Giunta della sindaca Elena Piastra.

Barricato in casa e salvato, agenti della Polizia Municipale premiati con l’encomio
Settimo, 19 Febbraio 2020 ore 19:52

Agenti della Polizia Municipale hanno ottenuto l’encomio del comandante e sono stati ricevuti in Giunta a Settimo.

Agenti della Polizia Municipale premiati

Due agenti della Polizia Municipale in forza presso il Comando settimese ormai da molti anni sono stati ricevuti nei giorni scorsi dalla Giunta. Un’occasione informale ma al tempo stesso ufficiale, organizzata all’ultimo per rendere i ringraziamenti per l’ultimo importante intervento sul territorio che è stato operato dai due civich. A. L. R. e M. M. . Sono queste le iniziali dei due operatori, sono stati ringraziati ufficialmente, con tanto di elogio scritto e firmato dal Comandante Renato Pontoriero, per essersi distinti sul territorio settimese.

Un intervento da ricordare

Il fatto che ha visto i due agenti intervenire rapidamente e senza indugi, risale allo scorso 10 gennaio, ma sono stati “premiati” soltanto di recente. Un intervento come tanti, almeno in apparenza. Un servizio svolto insieme ai sanitari del 118, dei vigili del fuoco e  finalizzato all’esecuzione di un trattamento sanitario obbligatorio. Tutto si è svolto nell’arco di alcune decine di minuti nell’area di via Colle dell’Asietta.

Barricato in casa

Un uomo, già affetto da turbe psichiche, si era barricato in casa e non rispondeva ai suoi familiari. Dopo la chiamata alle forze dell’ordine e l’intervento di un gran numero di soccorritori, i due agenti non hanno esitato e intervenire. Sono stati infatti loro ad arrampicarsi sull’autoscala dei vigili del fuoco, accompagnati dagli operatori del 115, a sollevare la serranda dell’alloggio al terzo piano della palazzina in questione, per aprirsi un varco all’interno dell’abitazione.

L’operazione e i rischi

Un’azione repentina e decisa, tanto da non vanificare l’effetto sorpresa nei confronti del soggetto barricato all’interno dell’abitazione. Tutto questo nonostante gli agenti fossero informati che l’uomo detenesse all’interno del suo alloggio una «katana». Gli agenti, pur consapevoli del rischio che andavano a correre con l’intervento, non hanno esitato in alcun modo a intervenire. Azione che ha permesso loro di guadagnare un elogio scritto e i ringraziamenti del Comando di Polizia municipale guidato dal Comandante Renato Pontoriero e dell’intera Giunta comunale guidata della sindaca Elena Piastra.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità