Le immagini

Bandiere a mezz’asta e minuto di silenzio: i Comuni piangono le vittime del Coronavirus I VIDEO

Un momento di dolore e cordoglio condiviso da tutte le nostre amministrazioni comunali.

31 Marzo 2020 ore 17:36

Bandiere a mezz’asta e minuto di silenzio su tutto il territorio. Le amministrazioni ricordano le vittime del Coronavirus.

Bandiere a mezz’asta e minuto di silenzio nei Comuni

Oggi, martedì 31 marzo 2020, tutti i nostri Comuni hanno ricordato le vittime del Coronavirus con un minuto di silenzio e con le bandiere a mezz’asta. Un appello che anche le nostre amministrazioni hanno raccolto dopo l’invito rivolto ai comuni italiani dal presidente nazionale Anci Antonio De Caro. L’Italia si è fermata alle 12 in punto, momento in cui tutti i sindaci sono scesi in strada per osservare un minuto di silenzio in segno di cordoglio per le tantissime vittime che vengono registrate quotidianamente in questa emergenza Covid-19.

A Settimo

Tra le Amministrazioni che hanno raccolto l’invito del presidente Anci nazionale c’è quella di Settimo. La sindaca Elena Piastra, insieme alla Presidente del Consiglio comunale Carmen Vizzari, hanno osservato un minuto di silenzio ai piedi del Municipio di piazza della Libertà.

Come richiesto dal presidente Anci nazionale Antonio De Caro, tutti i sindaci d’Italia oggi a mezzogiorno sono davanti al loro comune con la bandiera a mezz’asta in segno di lutto nazionale. Ci tenevo che ci fosse anche la figura del Presidente del Consiglio perché in questo modo io e Carmen Vizzari possiamo rappresentare sia la Giunta sia tutto il Consiglio comunale: siamo tutti uniti in questo momento di cordoglio e dolore nazionale ma anche di necessaria unità.

“Un pensiero alle 7 vittime settimesi”

E’ stata proprio la sindaca, nel corso di un breve intervento, a comunicare che il bilancio delle vittime registrate sul territorio si è aggravato. Il numero delle vittime è infatti salito a sette. Ottantanove, invece, il numero dei cittadini che sono risultati positivi al Covid-19.

Un pensiero va in modo particolare alle sette persone settimesi che sono morte in seguito all’emergenza Covid. Va alle loro famiglie e alla difficoltà e allo strazio che si è aggiunto, oltre al dolore per la perdita di una persona cara, per l’impossibilità di partecipare al rito funebre.

Solidarietà e vicinanza l’ha quindi espressa anche la presidente del Consiglio Carmen Vizzari che ha sottolineato come l’intero parlamentino locale sia vicino all’intera comunità e alle famiglie che stanno vivendo direttamente e affrontando questo dramma.

Tutto il Consiglio comunale si stringe attorno a queste famiglie. Già la perdita di un caro è un evento che travolge la famiglia, in queste circostanze ci stiamo ancora più accorgendo quanto sia difficile e affrontare questo distacco.  Siamo vicini anche a tutte le famiglie che in questo momento hanno dei casi di positivi nelle loro abitazioni o negli ospedali, e quindi l’intero parlamentino è vicino a tutta la comunità settimese.

Il bilancio sul territorio

Secondo gli ultimi aggiornamenti, su tutto il nostro territorio, il numero di casi positivi sfiora quota 170. Un numero purtroppo in crescita, così come aumentano anche i decessi che vengono registrati giorno dopo giorno. Anche i più piccoli paesi della collina infatti, nonostante non si fossero verificati ancora casi di contagio o di decessi, stanno iniziando a pagare il proprio tributo in termini di vite umane.

Il cordoglio in collina

Oltre all’Amministrazione di Settimo anche i sindaci, gli assessori e i consiglieri dei Comuni della collina si sono uniti al momento di cordoglio per ricordare le vittime del Coronavirus. A Rivalba  il sindaco Davide Rosso, assieme all’assessore Stefania Cavassa e a Ilaria Bruno si sono ritrovati per la commemorazione davanti al municipio. A Castiglione il primo cittadino Loris Lovera ha coinvolto l’intero Consiglio comunale, naturalmente a distanza di sicurezza, con il gonfalone listato a lutto anche per  ricordare Francesco Baldin , ex consigliere comunale, deceduto.  A San Raffaele il sindaco Ettore Mantelli si è ritrovato nella piazza davanti al municipio, mentre a Sciolze la celebrazione è stata organizzata dalla sindaca Gabriella Mossetto alla presenza delle forze dell’ordine.

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI PRIMA SETTIMO

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Settimo: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia.

 

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità