Campagna anti Covid

Arrivati i primi test salivari che serviranno per gli screening nelle scuole

Intanto, nella giornata di ieri sono stati poco più di 15mila i vaccini somministrati.

Arrivati i primi test salivari che serviranno per gli screening nelle scuole
Cronaca 10 Settembre 2021 ore 11:29

Arrivati i primi test salivari che serviranno per gli screening nelle scuole.

Test salivari

Sono arrivati alla Regione Piemonte i primi test salivari che saranno utilizzato per gli screening nelle scuole, in un'ottica di prevenzione anti Covid.

L'arrivo

Sono arrivati al magazzino della Regione Piemonte di Momo (Novara) i primi 33.600 test salivari per il Covid. In totale ne sono stati acquistati 1,2 milioni e verranno usati per lo screening nelle scuole elementari, perché consentono di monitorare i bambini con il semplice prelievo della saliva e quindi sono meno invasivi dei tradizionali test da inserire in gola e nel naso. La stessa attenzione sarà successivamente riservata agli anziani.

Gli ultimi dati sui vaccini

Sono 15.713 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate nella giornata di ieri, giovedì 9 settembre 2021,  all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 8.973 è stata somministrata la seconda dose.

Tra i vaccinati, in particolare, sono 2.922 i 12-15enni, 4.615 i 16-29enni, 2.522 i trentenni, 2.009 i quarantenni, 1.472 i cinquantenni, 753 i sessantenni, 364 i settantenni, 167 gli estremamente vulnerabili e 182 gli over80.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 5.644.771 dosi (di cui 2.565.554 come seconde), corrispondenti all’86,9% di 6.492.310 finora disponibili per il Piemonte.