Menu
Cerca
Dalla collina

Apre lo sportello del Tribunale del Malato

La volontà di far rinascere questo gruppo è nata da Maurizio Gazzara, ex consigliere e fino a sette anni fa coordinatore locale per lo sportello del malato, con sede all’Asl

Apre lo sportello del Tribunale del Malato
Cronaca 27 Marzo 2021 ore 10:06

Apre lo sportello del Tribunale del Malato

Tribunale del Malato

In collina ripartono le attività del Tribunale del Malato, sodalizio presente sul territorio sino al 2014, e che aveva poi incontrato uno stop.

L’iniziativa

La volontà di far rinascere questo gruppo è nata da Maurizio Gazzara, ex consigliere e fino a sette anni fa coordinatore locale per lo sportello del malato, con sede all’Asl.

«La pandemia ha fatto riemergere la necessità di un punto d’ascolto sul territorio, inerente la salute e non solo – spiega Gazzara -. Perciò stiamo costituendo un gruppo locale di Cittadinanzattiva, l’associazione che fa da cappello al Tribunale del Malato, una decina di persone iscritte e pronte a raccogliere problematiche. L’obiettivo è di diventare autonomi, e quando il Covid ce lo permetterà, organizzare un’assemblea a Gassino. Intanto però, rimarremo al fianco del distretto di Ciriè».

Il direttivo di Cittadinanzattiva Aps del ciriacese si è rinnovato il 6 marzo scorso. In questa data il congresso ha riconfermato alla guida Nadia Tecchiata, alla segreteria regionale Mara Scagni e al Tribunale del Malato Giacomo Audisio.

I progetti

«L’intenzione – aggiunge Gazzara – è quella di individuare anche da noi dei referenti e ricostruire un punto d’ascolto, utile a tutta la collina. Oltre a ripristinare il Tribunale del Malato e dei Diritti per la Giustizia, vorremmo poi avviare lo sportello dei consumatori, col compito di mediare alle problematiche inerenti questo settore».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli