Cronaca
Castiglione Torinese

Altri 20mila euro per potenziare la videosorveglianza

In particolare per andare a scongiurare episodi legati all'abbandono di rifiuti

Altri 20mila euro per potenziare la videosorveglianza
Cronaca 22 Ottobre 2022 ore 08:43

Altri 20mila euro per potenziare la videosorveglianza.

Videosorveglianza

Altri 20mila euro per implementare la videosorveglianza sul territorio. Sono quelli stanziati dall’Amministrazione comunale di Castiglione, in un’ottica di sicurezza e soprattutto di prevenzione verso il fenomeno delle discariche abusive e dei rifiuti abbandonati.

L'area interessata

Le zone interessate dalle nuove installazioni sono quelle della Piana, verso Settimo. Una delle aree che, in questi anni, è stata proprio interessata da un gran numero di abbandoni. «Questo - sottolinea il primo cittadino castiglionese Loris Lovera - di fatto è uno dei portali “ancora aperti”. Il varco verso Settimo era l’unico che risultava ancora scoperto. Con queste nuove installazioni non lo sarà più. Avremo dunque tutti i varchi che portano a Castiglione (oltre a quello su Settimo, quello alla rotonda verso Sn Mauro e quello, dalla parte opposta verso Gassino) coperti».
Le ulteriori telecamere, quindi, saranno posizionate in strada Del Porto, strada Pedaggio Vecchio, via Stratta e strada Gerbidi, che fino ad oggi ne erano sprovviste.

Guerra ai rifiuti

E’ una vera e propria «dichiarazione di guerra» quella che l’Amministrazione castiglionese ha messo in campo contro i responsabili degli abbandoni di rifiuti, che oltre a causare danni all’ambiente ne causano anche alla collettività, in quanto la pulizia delle aree «sporcate» è a carico dello stesso Comune. Risultati ce ne sono già stati grazie alle telecamere, ma l’obiettivo, con le nuove installazioni, sarà quello di mantenere l’attenzione alta.

Seguici sui nostri canali