La decisione

Allerta Covid, i contagi fanno saltare anche la Corsa da Re

Tra i primi atti del neo sindaco di Venaria Reale Fabio Giulivi la scelta di annullare la manifestazione dopo l'impennata dei contagi sul territorio.

Allerta Covid, i contagi fanno saltare anche la Corsa da Re
Venaria, 15 Ottobre 2020 ore 20:15


Allerta Covid su tutto il territorio regionale e provinciale. Dopo i casi positivi registrati negli ultimi giorni è stata annullata anche la nona edizione della Corsa da Re di Venaria.

Allerta Covid

Non si fermano le preoccupazioni per la curva dei contagi che hanno investito, in questi ultimi giorni, il Piemonte e l’intera provincia di Torino. La necessità di garantire il distanziamento sociale e il rispetto delle norme sanitarie, proprio in queste ultime ore, hanno reso necessario annullare una serie di appuntamenti su tutto il territorio.

A partire dalla grande kermesse culturale di Portici di Carta per la quale l’annuncio dell’annullamento dell’edizione 2020 è arrivato proprio nel pomeriggio di ieri, mercoledì 14 ottobre 2020.

Salta anche la Corsa da Re

La nona edizione della Corsa da Re di Venaria, organizzata dalla Base Running, è ufficialmente stata annullata. Lo ha comunicato nella prima serata di oggi, giovedì 15, il neo sindaco della città della Reggia Fabio Giulivi. Un primo e spiacevole atto ufficiale dopo la sua elezione di appena 10 giorni fa. Salta, quindi, l’attesa manifestazione podistica in programma per sabato 17 e domenica 18.

Ho trascorso le ultime 24 ore al telefono e in riunioni per sentire il parere di più enti: Prefettura, Assessorato allo Sport della Regione Piemonte, Presidente del Consorzio della Reggia di Venaria, Presidente del Parco La Mandria, Comando della Compagnia del Carabinieri di Venaria, Comando della Polizia Municipale. Alla fine di questa necessaria ricognizione, sentiti anche i componenti della Giunta che hanno condiviso la posizione, ho comunicato ai promotori l’impossibilità di procedere con lo svolgimento dell’evento. Il Piano di emergenza ed il protocollo Covid preparati dagli organizzatori sono coerenti con l’ultimo DPCM 13/10/2020 ma, stante il crescente caso di contagi che sta coinvolgendo il nostro Paese, non me la sono sentita di dare il via libera a questa iniziativa sportiva.
La manifestazione, come conferma il primo cittadino, avrebbe coinvolto 700 persone nella giornata di sabato 17 ottobre e 900 nella giornata di domenica 18, per la corsa da 10 km nello scenario magnifico dei giardini della Reggia di Venaria. Una competizione, quest’ultima, che era già andata sold out la scorsa settimana.

Le “ragioni” del sindaco

“Quasi 9000 contagi e 83 morti nella sola giornata odierna sono lì a ricordarci che l’emergenza Covid sta purtroppo nuovamente esplodendo in tutta la sua drammaticità. Il nostro paese, così come la nostra Città, non potrebbe reggere un nuovo lockdown e pertanto dobbiamo cercare di evitare quelle possibili fonti di contagi di eventi non essenziali per la nostra collettività”, spiega ancora Fabio Giulivi.
Stiamo chiedendo grandi sacrifici a tutti con chiusure anticipate dei locali commerciali, cerimonie con un numero ridotto di partecipanti, annullamento di gite e feste e tutte le altre prescrizioni che abbiamo letto nell’ultimo DPCM.
Mi metto nei panni degli organizzatori che sicuramente si troveranno in grande difficoltà dopo la notizia che ho comunicato poco fa al loro tecnico incaricato della sicurezza (incontrato anche in mattinata in Comune), ma l’aumento preoccupante dei contagi sconsiglia qualsiasi possibile rischio di nuovi focolai.

“Prima di tutto la salute dei cittadini”

“Chiedo scusa – aggiunge Giulivi – anche a tutti i partecipanti che certamente criticheranno questa scelta, ma un Sindaco deve prendere delle decisioni che tutelino in primis la salute pubblica ed il solo pensiero che a causa di questa manifestazione possano esserci partecipanti contagiati, magari da un atleta asintomatico, mi ha fatto assumere questa decisione.

Ho iniziato il mio mandato da pochi giorni e non avrei mai voluto cominciare con un provvedimento simile.
Ma amministrare vuol dire prendere decisioni anche difficili e, se continuerà a crescere la curva dei contagi, purtroppo questa non sarà l’unica”.

ANNULLAMENTO EVENTO PODISTICO “UNA CORSA DA RE”

Sabato 17 e domenica 18 ottobre Venaria Reale avrebbe dovuto ospitare…

Pubblicato da Fabio Giulivi Sindaco su Giovedì 15 ottobre 2020

La nota degli organizzatori

E’ evidente il rammarico degli organizzatori della tradizionale Corsa da Re che avrebbe colorato il prossimo week end venariese.

Con grande dispiacere comunichiamo che oggi alle 18 le Autorità competenti hanno annullato la IX edizione di “Una Corsa da Re” a seguito del noto aggravamento della situazione sanitaria nazionale.
Base Running si impegna comunque a restituire la quota di iscrizione a tutti coloro che ne faranno richiesta presentandosi presso la nostra sede di Corso Cairoli 28 a Torino. Gli iscritti provenienti da zone diverse possono contattarci per individuare le modalità alternative. E’ un giorno di grande tristezza che supereremo con la determinazione tipica dei runners.
Grazie dell’affetto che ci avete dimostrato ancora una volta iscrivendovi numerosi in questo momento difficile per tutti.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità