Episodi a San Mauro

Allarme furti in collina

Hanno aperto una porta blindata, probabilmente usando una chiave bulgara

Allarme furti in collina
Settimo, 08 Agosto 2020 ore 08:12

Allarme furti in collina.

Allarme furti

Nuova ondata di furti sul territorio. Con l’avvicinarsi del periodo estivo e le vacanze, che porteranno a uno svuotamento delle città, si alza l’allarme per i furti in abitazione.

Episodi a San Mauro

E i primi colpi si sono già verificati nei giorni scorsi nell’Oltrepo, in particolare nella zona di via Cuneo. E’ qui che mercoledì sera i malviventi hanno messo a segno un colpo, approfittando della momentanea assenta della famiglia, uscita per una cena fuori per festeggiare il compleanno della donna. «Siamo stati fuori casa appena un paio di ore – dice Anna -. Quando siamo rientrati, il mio compagno si è subito accorto che qualcosa non andava: la serratura della porta aveva soltanto mezzo scatto, contrariamente alle solite mandate». E’ poi bastato aprire la blindata, forzata presumibilmente con la chiave bulgara, per fare l’amara scoperta. La casa completamente a soqquadro, disordine ovunque, cassetti aperti, armadi svuotati, perfino il materasso del letto gettato a terra. I ladri hanno avuto tutto il tempo per cercare il bottino il più ricco possibile. Non trovando però contanti o gioielli, i malviventi hanno optato per un altro genere di «preziosi»: «Alla fine mi hanno portato via gli elettrodomestici», dice sconsolata e arrabbiata la donna. Il robot da cucina e l’aspirapolvere, oggetti di valore che potrebbero essere destinato a un mercato nero. Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri della compagnia di Chivasso, spetterà a loro avviare le indagini per risalire alla banda che ha messo a segno il colpo.
Il tema dei furti diventa nuovamente caldo in città. Dopo le ondate senza freno avvenute nell’inverno di due anni fa e nel 2019, l’estate è periodo prediletto per questo genere di episodi. La sicurezza scandisce l’agenda del dibattito politico sanmaurese, e il sindaco ha più volte rassicurato sulla realizzazione del progetto San Mauro Sicuro che prevede l’installazione di telecamere di monitoraggio e controllo del territorio in punti strategici della città, come ad esempio le principali arterie di accesso. Ma questo non basta: importante, infatti, la collaborazione con i cittadini e i sistemi di sorveglianza di vicinato, come quelli messi in piedi dall’associazione del Controllo del Vicinato, che rappresentano vere antenne per l’area, con canali diretti con le forze dell’ordine in caso di segnalazioni di movimenti sospetti.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità