Un nuovo parco urbano

Alberi per far rinascere il "Walter Guerra"

Nell'area tra via della Repubblica e via Amendola che darà un nuovo volto all'ex campo da calcio settimese

Alberi per far rinascere il "Walter Guerra"
Cronaca Settimo, 28 Novembre 2020 ore 09:14

Alberi per far rinascere il "Walter Guerra"

"Walter Guerra"

I tifosi, o meglio gli «ultras» del Settimo, quando era allenatore delle violette lo chiamavano il «Leone di Altamura». C’era anche lui, simbolo e bandiera storica del Settimo Calcio, sabato mattina a impugnare la pala per scavare e piantumare gli alberi che riqualificheranno il campo da calcio dell’impianto Walter Guerra di via della Repubblica su cui, dal 2021, inizierà a sorgere un parco pubblico cittadino. Chi meglio di Pino Cristiano, bandiera del Settimo Calcio, poteva rappresentare questo filone di «cambiamento» e di continuità per un campo da calcio che per tanti anni ha visto allenarsi le squadre del Settimo calcio? Insieme a lui, di fronte alla sindaca Elena Piastra e agli assessori Alessandra Girard e Alessandro Raso, c’era anche il vicesindaco Giancarlo Brino che, insieme ad altri volontari del territorio si è dato da fare per scavare e piantumare le varie specie di alberi che daranno un nuovo volto a un campo da calcio che era ormai «abbandonato» da tempo nel cuore del centro storico. Brino, quello che in macchina porta con sé un paio di stivali e tutto l’occorrente per cambiarsi in fretta e furia se c’è da «sporcarsi» facendo un lavoro manuale. Quello andato in scena lo scorso sabato mattina è il primo atto della riqualificazione del campo sportivo Walter Guerra che si prepara, come già annunciato nelle scorse settimane, a cambiare volto e a trasformarsi in un parco a disposizione del centro storico settimese, il primo e l’unico, almeno per ora.

Il parco urbano

La realizzazione del nuovo parco urbano - secondo una determinazione dell’Amministrazione comunale - avrà un costo non indifferente. Come si legge nel documento pubblicato sull’albo pretorio, infatti, «Il quadro tenico economico dei lavori ammonta a complessivi € 312.462,53, di cui € 100.000 finanziati con prestito, già concesso dalla Cassa Depositi e Prestiti Spa». «Questa mattina abbiamo piantato 20 alberi da frutta in quello che sarà il frutteto all’interno del nuovo parco di via Amendola, che prenderà forma nel corso del 2021», ha commentato infine la sindaca di Settimo che ha seguito con attenzione tutte le procedure che hanno portato e che porteranno, nei prossimi mesi, allo sviluppo dell’area compresa tra via della Repubblica e via Amedola.