Scene "assurde"

Aggressione con una roncola in Metro. Ventenne fermato per tentato omicidio

E' stato rintracciato dai poliziotti della Squadra Volante mentre a casa stava giocando con la playstation.

Aggressione con una roncola in Metro. Ventenne fermato per tentato omicidio
Torino, 11 Settembre 2020 ore 14:13

Aggressione con una roncola in metrò. Ventenne fermato per tentato omicidio.

Aggressione con una roncola

Attimi di grande paura, sabato 5 settembre 2020, alla fermata Fermi della Metro di Torino. Un ventenne ha aggredito un altro ragazzo di 16 anni con una roncola, che aveva nello zainetto. E’ accaduto quando si è reso conto che il sedicenne incensurato, che era in compagnia della fidanzata, gli ha fatto capire che non aveva il denaro per lo stupefacente acquistato da lui precedentemente. Il ragazzo di 16 anni e la fidanzata  hanno voltato le spalle al ventenne scendendo verso la fermata della metro. Ad un certo punto però è scattata l’aggressione, che è durata una quarantina di secondi, durante i quali la ragazza ha tentato di chiedere aiuto col telefonino. Il rragazzo è stato colpito alla spalla destra, riportando una ferita molto profonda. Il ventenne è poi scappato.

La concitazione

Terminata la furia dell’aggressione il sedicenne e la fidanzata si sono diretti verso i mezzi della Metro, prendendo la prima in partenza e scendendo alla fermata Dante. Hanno anche chiamato le Forze dell’Ordine, che hanno provveduto a prestare le prime cure al ferito.

Le indagini

Serrate sono partite le indagini, che hanno portato gli agenti della Squadra Volante a rintracciare nel giro di un paio d’ore l’abitazione dell’aggressore. Si sono presentati alla porta ed hanno trovato il ragazzo intento a giocare ad un torneo di playstation.  Non aveva nemmeno avuto il tempo di cambiarsi dagli abiti utilizzati durante la violenta aggressione (la sua felpa bianca era ancora sporca di sangue). Nella sua stanza da letto gli agenti hanno rinvenuto delle infiorescenze  di marijuana, che sono state sequestrate. I poliziotti intervenuti hanno sottoposto il ventenne a fermo di Polizia Giudiziaria per tentato omicidio. L’arma utilizzata per l’aggressione, una roncola con lama in metallo ricurva di circa 23 cm, è stata rinvenuta, gettata fra la vegetazione poco distante da casa, ancora sporca di sangue. Il fermo è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità